APC
Panasonic Toughpad FZ-A1, tablet professionale con Android

Panasonic Toughpad FZ-A1, tablet professionale con Android

Panasonic ha svelato il tablet Toughpad FZ-A1, compatto, robusto e contraddistinto dalla tipica finitura rugged. Il sistema operativo scelto è Google Android 4.0.

Pubblicato: 27/03/2012 16:40

di: Daniele Preda

   
Lexar presenta le sue schede di memoria SD

Nella suggestiva cornice della Fonderia Napoleonica di Milano, Panasonic ha mostrato alla stampa tutte le più recenti novità  in fatto di notebook e dispositivi fully-rugged e semi-rugged. Come di consueto si tratta di prodotti robusti, realizzati per sopportare ambienti di lavoro inospitali e contraddistinti da uno chassis in lega di magnesio e finiture in materiale capaci di assorbire urti e cadute.
panasonic-toughpad-fz-a1-tablet-professionale-con--2.jpgOggi abbiamo potuto toccare con mano il più recente dei modelli Panasonic. La versione FZ-A1 costituisce di fatto il primo tablet ad alta resistenza introdotto dal produttore.
Al di là  delle semplici specifiche tecniche, l'aspetto più interessante riguarda l'adozione del sistema operativo Google Android 4.0. Diversamente da altri tablet professionali, che fanno uso di Windows 7 Professional, il Toughpad FZ-A1 sfrutta un ambiente di lavoro concorrente.
La scelta di Panasonic nasce dalla costante integrazione e dal continuo sviluppo di questo sistema operativo. Sono infatti sempre di più le App e i porting software che consentono di utilizzare Android come ambiente di lavoro, dalla cartografia integrata, alla disponibilità  di suite office per la produttività  in movimento. Quindi, se da un lato questa scelta può incuriosire o stupire, dall'altro c'è la volontà  di offrire un prodotto competitivo, snello e agile, per chi lavora in costante movimento.
A tutto questo, Panasonic aggiunge il proprio "marchio di fabbrica", ovvero la robustezza e la solidità  tipiche dei propri prodotti rugged, soggetti a costanti miglioramenti e sottoposti a stress test di natura militare.  


  Pagina successiva


Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

La raccolta di fondi Voyage ad oggi ammonta ad un totale di 20 milioni di dollari.

 Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

I tour sono aperti a chiunque abbia compiuto 6 anni, fino ad un massimo di 35 partecipanti per...

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

I saldi di inizio anno fanno registrare un aumento delle spese da parte degli italiani del 34%...

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

I consumatori europei potranno cogliere tutti i vantaggi dell'acquisto in rete di prodotti e...

WhatsApp non supporterà più BlackBerry 10 e BlackBerry OS

WhatsApp non supporterà più BlackBerry 10 e BlackBerry OS

WhatsApp però continuerà a supportare i dispositivi BlackBerry con SO Android come BlackBerry...

Mondadori Store presenta

Mondadori Store presenta "MyStore", il nuovo assistente digitale

L'assistente digitale "MyStore", sviluppato da Mauden, offre ai clienti contenuti e consigli su...

Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media