Speciale SSD
SEaCURE.IT, focus sulla sicurezza a Smau 2009

SEaCURE.IT, focus sulla sicurezza a Smau 2009

Molti i nomi che parteciperanno all'evento dedicato ai professionisti della sicurezza informatica organizzato da Secure Network all'interno dell'area Information Security di Smau 2009 dal 21 al 23 ottobre a Fieramilanocity.

Pubblicato: 22/09/2009 09:00

di: Giulio De Angelis

   
Lexar presenta le sue schede di memoria SD


L'edizione 2009 di Smau sarà  l'occasione per ospitare SEaCURE.it preview, la prima conferenza tecnica internazionale sull'Information Security in Italia organizzata da Secure Network, società  specializzata in consulenza, formazione e tecnologie innovative per la sicurezza informatica.
SEaCURE.it sarà  dedicato alla ricerca e all'innovazione nell'ambito dell'Information Security e vedrà  la presenza dei massimi esperti del settore a livello internazionale.
L'evento si svolgerà  nell'arco delle 3 giornate di Smau e prevede due giorni di training e una di conferenza  in cui i guru della sicurezza arriveranno da tutto il mondo per aggiornare il pubblico dell'evento sulle tecniche di difesa più all'avanguardia trattando un ventaglio di temi che hanno a che vedere con le più importanti problematiche di oggi e di domani: dal malware (sia sotto il suo aspetto tecnologico che come "ecosistema" del crimine online) alle tecniche di exploiting più avanzate, con un occhio a tecnologie di amplissima diffusione (come i sistemi Sap e Oracle).
I visitatori potranno poi assistere al padiglione 4, nello stand di Secure Network nell'area dedicata all'Information Security - che ospiterà  tra gli altri G Data, Iomega e Trend Micro - alla Lock Picking Area, dove partecipanti e speaker potranno cimentarsi nell'arte del lock-picking (forzare le serrature), fondamento di base della full disclosure e delle principali metodologie di assessment di riferimento. Accanto alla Lock Picking Area si svolgeranno i Turbo Hack, dimostrazioni pratiche da parte degli stessi relatori in cui si illustreranno alcuni semplici tentativi di hacking (sfruttando vulnerabilità  note e già  risolte) con lo scopo di divulgare le possibili minacce e le metodologie di aggressione, al fine di formare i visitatori per strutturare difese migliori.
Tra i guru presenti, spiccano i nomi di Mikko Hypponen, capo della ricerca di F Secure che farà  una panoramica sui cambiamenti delle metodologie di lavoro delle organizzazioni criminali on line, Max Kilger, uno dei massimi esperti sul tema sicurezza, nel suo intervento analizzerà  i cambiamenti nelle motivazioni di attacco di chi fa hacking, Dino Dai Zovi, tra i maggiori esperti di hacking di Snow Leopard, illustrerà  quali sono le principali vulnerabilità  del nuovo sistema operativo, Mariano Nunez di Croce mostrerà  le principali attività  presenti in un test di vulnerabilità  di Sap per imparare a proteggere il sistema da attacchi esterni, Alexander Kronbrust esporrà  in un training i principali bugs dei prodotti Oracle e ne illustrerà  le soluzioni, Saumil Shah mostrerà  come gli aggressori, attraverso il web 2.0 si appropriano dei sistemi.
Tra gli altri trainer e relatori presenti Georg Wicherski, Deviant Ollam, Matt Hargett, Fyodor V. Yarochkin, Ofir Arkin, Daniel Cid, Travis Goodspeed, Luca Carettoni & Stefano di Paola.

Ultime News
Spotify lancia la nuova versione per desktop

Spotify lancia la nuova versione per desktop

L’ultimo aggiornamento porta su desktop l’integrazione dei testi delle canzoni grazie a Musixmatch.

LG Watch Urbane LTE: le funzionalità smartphone ora sono a portata di polso

LG Watch Urbane LTE: le funzionalità smartphone ora sono a portata di polso

Chiamate, messaggi e funzionalità Push-to-Talk in un unico dispositivo wearable.

Google lancia Android For Work

Google lancia Android For Work

Google lancia Android for Work con l’obiettivo di offrire una funzionalità mail sicura,...

Online il 40% degli abitanti del Pianeta

Online il 40% degli abitanti del Pianeta

Un recente studio di Internet.org rivela che nel 2015 saranno online 3 miliardi di persone, cioè...

Premiate al MAXXI le migliori App ideate dagli studenti universitari

Premiate al MAXXI le migliori App ideate dagli studenti universitari

Per la categoria 'migliore App gratuita pubblicata' ha vinto eDiary, il 'diario scolastico...

Open Data del Comune di Milano, 240 set per sviluppare app e servizi

Open Data del Comune di Milano, 240 set per sviluppare app e servizi

Tra i set di dati maggiormente scaricati la localizzazione degli Hot spot della reta OpenWiFi.



Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media