i Spot Marche, Hoffman fa discutere e i click su YouTube aumentano | BitCity.it
APC
Spot Marche, Hoffman fa discutere e i click su YouTube aumentano

Spot Marche, Hoffman fa discutere e i click su YouTube aumentano

Le visualizzazioni su YouTube del contestato spot sulla Regione Marche interpretato da Dustin Hoffman hanno raggiunto oltre 21.000 visualizzazioni.

Pubblicato: 07/01/2010 10:50

di: Redazione D.Life

   

"Marche, le scoprirai all'infinito": ma all'infinito sembra siano destinate a durare le polemiche sul nuovo spot realizzato dalla Regione Marche, in cui un Dustin Hoffman recita "L'Infinito" di Leopardi, dividendosi fra le prove in teatro e le passeggiate in luoghi caratteristici del territorio, litigando con l'italiano e arrabbiandosi con se stesso per le pronunce poco riuscite.

                            

La scelta di scritturare l'attore hollywoodiano per lo spot ha scatenato un tormentone: polemiche di esponenti politici e non, stelle dello spettacolo e gente comune, per nulla d'accordo sulla decisione di offrire una delle più grandi opere italiane alla pronuncia scorretta di un americano e in contrasto con la visione della Regione, che ha optato per uno straniero celebre per pubblicizzare i luoghi del territorio. Chi ha ragione?
E' scesa in campo anche Mina, la quale, dalle pagine de La Stampa, si è lasciata andare ad una polemica sullo spot, sottolineando come attori italiani del calibro di Popolizio, Fantastichini, Albertazzi, Proclemer e Melato, ad esempio, avrebbero reso onore al popolare scritto leopardiano.
Inoltre Mina ha attaccato il valore simbolico di una simile scelta, che protrae l'Italia nella "condizione di sempiterna colonia".
Oltre a quanto denunciato dalla cantante, sono numerose le polemiche cui lo spot è andato incontro, a cui hanno fatto da controbilancere le lusinghe sulla scelta della Regione Marche, intelligente nello scritturare un così popolare attore e nel comprendere il bisogno di utilizzare la sua immagine per rilanciare il turismo internazionale.
In questo guazzabuglio, la Regione è rimasta silenziosa, ascoltando critiche e lodi, e osservando (è ipotizzabile con soddisfazione), i numeri sulle visualizzazioni del video su YouTube.
Il lancio ufficiale dello spot avverrà  il 20 gennaio, ma in molti lo avranno già  visto: il tormentone Hoffman-Marche ha portato ad un risultato concreto: oltre 21.000 visualizzazioni su YouTube. Il vero risultato sarà  il bilancio sul turismo nella regione nel 2010, ma è verosimile ipotizzare che il tormentone sullo spot di Hoffman non farà  che accendere i riflettori sulle Marche.

Ultime News
Asus porta sugli scaffali italiani il nuovo ZenFone 4 Max

Asus porta sugli scaffali italiani il nuovo ZenFone 4 Max

Il nuovo dispositivo è dotato di un sistema a doppia fotocamera, composto da una fotocamera...

Pazienti italiani: ricercano online, ma la metà non si fida delle informazioni sanitarie che trova

Pazienti italiani: ricercano online, ma la metà non si fida delle informazioni sanitarie che trova

MioDottore.it svela il rapporto di medici e utenti italiani con la salute 3.0. L’85% dei pazienti...

Al via il TIM OPEN Hackathon

Al via il TIM OPEN Hackathon

I partecipanti si sfideranno nell’ideazione di applicazioni innovative rivolte ai settori...

Nei negozi 3 disponibili i nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e Apple Watch Series 3

Nei negozi 3 disponibili i nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e Apple Watch Series 3

iPhone X sarà disponibile nei negozi 3 a partire dal 27 ottobre.

Google e HTC annunciano un contratto di cooperazione da $ 1,1 miliardi

Google e HTC annunciano un contratto di cooperazione da $ 1,1 miliardi

Un gruppo di dipendenti di HTC - molti dei quali sono al lavoro sullo smartphone Pixel -...

eBay: Italiani disposti a tutto, purché sia un iPhone

eBay: Italiani disposti a tutto, purché sia un iPhone

A meno di dieci giorni dal lancio dell'iPhone 8 eBay traccia il profilo dell'iPhoneconomy: su...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media