Speciale SSD
Jailbreak PlayStation 3, Sony minaccia vie legali contro gli autori

Jailbreak PlayStation 3, Sony minaccia vie legali contro gli autori

Sony ha deciso di passare alle vie legali contro i responsabili dell'hacking messo a segno su PlayStation 3, che permette di installare custom firmware. La compagnia nipponica è convinta che ci sia stata una violazione del Digital Millennium Copyright Act.

Pubblicato: 12/01/2011 18:10

di: Redazione D.Life

   
Lexar presenta le sue schede di memoria SD

C'era da aspettarselo: Sony non ha gradito per niente gli ultimi hack messi a segno su PlayStation 3. Dopo la pubblicazione della root key della console e di alcuni video che dimostrano l'esecuzione di software piratato sulla macchina da gioco, il colosso nipponico ha deciso di passare alle vie legali, portando ad un nuovo livello la battaglia che da tempo la contrappone a schiere di hacker intenzionati a "bucare" la macchina da gioco.
A finire nel mirino di Sony sono stati dunque il team Failoverflow e l'hacker GeoHot, diventato famoso anche per aver messo a segno un jailbreak su iPhone.
Con una nota firmata dalle alte sfere del colosso nipponico, Sony ha intimato all'hacker e al suo team di collaboratori di cancellare dal proprio sito web ogni informazione, riferimento o download che spieghi o renda possibile eseguire il jailbreak di PlayStation 3.
Dal canto suo George Hotz, vero nome di GeoHot, ha dichiarato di essere comunque tranquillo e non particolarmente turbato dalle minacce legali avanzate dal colosso giapponese: "il mio avvocato mi ha assicurato che l'azione legale che Sony potrebbe intentare non ha nessuna base".
Dalle pagine del suo sito web GeoHot ha tenuto a specificare che la sua azione di hacking non è stata per niente rivolta al supporto della pirateria: "non abbiamo mai scusato, supportato, approvato o incoraggiato la pirateria dei videogiochi. Non abbiamo pubblicato alcuna chiave. Non abbiamo pubblicato alcun codice appartenente a Sony, nà© codice derivato da codice di Sony".

Ultime News
Apple è intenzionata ad abbandonare la ricerca di Google su iPhone e iPad

Apple è intenzionata ad abbandonare la ricerca di Google su iPhone e iPad

A partire dai primi mesi del 2015, Apple potrebbe abbandonare Google come motore di ricerca...

Il Parlamento Europeo tenta di dividere Google

Il Parlamento Europeo tenta di dividere Google

Il Parlamento europeo ha approvato il testo che sollecita la Commissione europea a serrare la...

Vodafone lancia i nuovi device 4G

Vodafone lancia i nuovi device 4G

In arrivo lo smartphone Vodafone Smart 4G Turbo e il tablet Smart Tab 4G.

Vodafone: al via la rete mobile 4G+ a 225 Mbps

Vodafone: al via la rete mobile 4G+ a 225 Mbps

Coperte 80 città, oltre 100 entro marzo 2015. Milano, Torino, Roma, Cagliari, Bari e Palermo tra...

Call of Duty: Heroes disponibile per tablet e mobile

Call of Duty: Heroes disponibile per tablet e mobile

I giocatori possono calarsi nei panni dei loro eroi preferiti dei capitoli della serie Modern...

Twitter monitora le app installate

Twitter monitora le app installate

Twitter sta iniziando a raccogliere i dati circa le applicazioni che i suoi utenti scaricano con...



Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media