APC
Google, arriva il servizio Me on the Web

Google, arriva il servizio Me on the Web

Google ha deciso di introdurre uno strumento per aiutare a gestire i risultati della ricerca generata dal proprio nome.

Pubblicato: 20/06/2011 10:45

di: Chiara Bernasconi

   

Aria di novità  in casa Google: il motore di ricerca ha deciso di introdurre uno strumento per aiutare a gestire i risultati della ricerca generata dal proprio nome.
Tale strumento si chiama "Me on the Web" ed è volto ad agevolare il monitoraggio del proprio profilo sul web e consente un accesso semplice alle procedure per il controllo di quali informazioni personali sono presenti sul web. Il problema della memoria della rete, infatti, è molto serio: Google ne è a conoscenza anche per via delle denunce ricevute da parte di alcuni utenti che hanno accusato Big G di essere responsabile per i risultati offerti o per gli accostamenti suggeriti su un determinato nome.
Anche l'Italia è stata protagonista della vicenda: un ex-parlamentare ha infatti rinfacciato ai motori di ricerca la lunga memoria riguardante la propria vicenda giudiziaria.
Lo strumento Me on the Web appare come una sezione della Google Dashboard e si lega al celebre Google Alerts, che avvisa quando il proprio nome o indirizzo email viene citato online.
Il colosso di Mountain View mette inoltre a disposizione una serie di strumenti per contattare il web master di un sito al fine di richiedere la rimozione di un contenuto ritenuto lesivo o per esprimere la propria opinione circa il ranking di un sito ritenuto meno rilevante tra i risultati della ricerca legata al proprio nome. 

google-arriva-il-servizio-me-on-the-web-1.jpg


Ultime News
Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Secondo i dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni diffusi dall’Agcom nel terzo trimestre le...

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

Sotto la lente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato gli aggiornamenti software...

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

La raccolta di fondi Voyage ad oggi ammonta ad un totale di 20 milioni di dollari.

 Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

I tour sono aperti a chiunque abbia compiuto 6 anni, fino ad un massimo di 35 partecipanti per...

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

I saldi di inizio anno fanno registrare un aumento delle spese da parte degli italiani del 34%...

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

I consumatori europei potranno cogliere tutti i vantaggi dell'acquisto in rete di prodotti e...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media