Speciale SSD
In Svizzera nasce il partito anti PowerPoint

In Svizzera nasce il partito anti PowerPoint

Un ex ingegnere informatico vuole che PowerPoint, l'applicazione Microsoft delle celebri slide, venga eliminato dalla vita lavorativa degli svizzeri perchà© noiosa e anti-economica.

Pubblicato: 07/07/2011 16:20

di: Redazione IT Tech & Social

   

Parte dalla ridente e verde Svizzera la curiosa crociata che vede coinvolto, come vittima, il celebre programma di Microsoft, PowerPoint.
Per chi non lo sapesse PowerPoint, estensione ppt, è il programma più usato per la presentazione al pubblico di materiale aziendale o di studio. Bilanci, risultati di studi, analisi, tesi e tesine vengono, nella maggior parte dei casi, presentati attraverso le celebri slide del programma.
Ma ora qualcosa sembra che stia cambiando: Matthias Poehm, ex ingegnere informatico, ha deciso di dire "basta" alle presentazioni in ppt che a suo dire sono noiose, fanno perdere tempo e denaro alle aziende che lo utilizzano. Poehm, però, non contento della sua personale posizione ha deciso di fondare un partito politico per portare avanti la sua campagna anti-Microsoft e ha dato vita così all'Appp, Anti Power Point Party.
Poehm sostiene che chi utilizza Power Point per le proprie presentazioni o per quelle aziendali sacrifica la propria creatività , si annoia e annoia gli altri, inoltre il tempo speso nella preparazione di presentazioni si può pecuniariamente quantificare in 2,1 miliardi di franchi svizzeri, pari cioè a circa 1,7 miliardi di euro.
Meglio sarebbe, secondo lui, tornare alla vecchia lavagnetta con i fogli bianchi,perchà© questa, insieme a una buona dialettica avrebbe una riuscita del 95% dei casi.
Nelle intenzioni dell'ex-ingegnere ci sarebbe anche quella di presentare un referendum per l'abolizione ufficiale del programmai (in Svizzera basta raccogliere 100 mila firme per richiedere un referendum) e la volontà  di presentarsi coma quanta forza politica alle elezioni di ottobre.


Ultime News
 Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Il livello di rischio rimane allarmante, ma non è dovuto solo all'alacre attività dei...

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Italia, 26 mila imprese e 52 mila addetti. Prime Milano e Roma, Napoli, Torino, Bari.

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Si chiama FalseGuide ed è uno degli ultimi malware presenti all'interno di PlayStore: attende la...

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

L'ultima versione di Siri darà la possibilità agli utenti di chiedere all'assistente di leggere...

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Jimmy Wales ha dichiarato di essere al lavoro su Wikitribune, un nuovo sito che servirà a...

Google dichiara guerra alle fake news

Google dichiara guerra alle fake news

L’algoritmo che regola il funzionamento di Google è stato modificato al fine di tutelare i...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media