APC
Corrado Calabrò torna a parlare di web e proprietà  intellettuale

Corrado Calabrò torna a parlare di web e proprietà  intellettuale

Il testo stilato dall'Agcom, secondo Calabrò, potrebbe mettere ordine nel complesso rapporto tra web e proprietà  intellettuale.

Pubblicato: 28/07/2011 17:30

di: Redazione IT Tech & Social

   

In questi giorni in Senato si è tornati a parlare di tutela del diritto d'autore sul web, un tema che ha sollevato moti dibattiti e polemiche negli ultimi tempi.
Ma Corrado Calabrò, presidente dell'Agcom si è nuovamente espresso a favore di una legge che secondo lui "potrebbe dare una base più chiara e precisa per tutti" nel complesso rapporto tra internet e la proprietà  intellettuale. "Nel caso poi in cui l'Internet service provider si adeguasse tempestivamente alla segnalazione dell'autorità  per la rimozione dei contenuti 'illegali' - ha specificato - si potrebbe prevedere la caduta o una riduzione della sanzione penale, che in Italia già  esiste". Calabrò, inoltre, ci tiene a precisare che il testo redatto dall'Agcom sia l'unico al mondo che prevede il ricorso sia per chi ha subito la violazione sia per chi l'ha perpetrata, che prevede per l'autorità  giudiziaria la possibilità  di intervenire ed esclude dalla casistica i siti che non siano a scopo di lucro (come quelli personali, di informazione, di studio o di approfondimento).
Ma il nuovo testo ha anche alcuni punti deboli riconosciuti dallo stesso Calabrò che attribuisce ai vuoti normativi l'inefficacia delle norme sui siti esteri.
Ma ad oggi non è stata ancora prevista una calendarizzazione per la discussione in Parlamento, per tale motivo l'Autorità  delle comunicazioni si augura che il testo diventi legge effettiva entro il prossimo mese di novembre.


Ultime News
Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

L’Italia quest’anno è al terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di più on line per il...

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Il portale QualeScegliere.it ha selezionato e testato le migliori app gratuite disponibili per...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media