APC
ITC, mercato in crisi, primo semestre 2011 in calo dell'1,7%

ITC, mercato in crisi, primo semestre 2011 in calo dell'1,7%

Il mercato IT sta vivendo una forte crisi che perdurerà  anche nei prossimi mesi. Il primo semestre 2011 ha registrato un calo dell'1,7%.

Pubblicato: 22/09/2011 18:00

di: Chiara Bernasconi

   

Il successo dei tablet e dei software

I tablet, nei primi sei mesi dell'anno hanno registrato una crescita del 347% passando dalle 89mila unità  vendute nel primo semestre 2010, alle 398mila di giugno 2011.
Un altro piccolo, ma significativo segnale positivo è costituito dalla risalita del software a +0,3%, rispetto al - 1,2% registrato a fine primo semestre dell'anno precedente, a riprova del fatto che le imprese continuano a investire, anche se meno di prima.    
"Oggi finalmente si riparla di crescita al tavolo del Ministero dell'Economia – ha proseguito il presidente di Assinform – bene, è giunta l'ora di scommettere sull'Ict. Questo settore, attraverso l'asta sulle frequenze Lte, riverserà  nelle casse pubbliche risorse dell'ordine di almeno 1 miliardo di Euro in più rispetto a quelle preventivate. Una parte dovrebbe essere utilizzata nei progetti di digitalizzazione nelle pubbliche amministrazioni. Ipotizzando l'impiego di solo 200 milioni di Euro verrebbero, così, attivati dal sistema delle imprese investimenti per almeno 1 miliardo di euro in innovazione ICT.
L'effetto totale sarebbe di grande accelerazione dell'economia e dello sviluppo su tutti i fronti, perchà© questo è il fattore moltiplicatore delle tecnologie digitali. E' una scelta che ci attendiamo dal Governo attraverso il preannunciato decreto per lo sviluppo".  
Angelucci ha poi concluso:- "Non ci sono alternative: la digitalizzazione è un percorso strategico di crescita per il Paese, e di incremento occupazionale"- indicando fra le priorità , a costo zero per le finanze pubbliche: –"la rimozione delle le condizioni normative che impediscono un' ampia e rapida diffusione dell'innovazione digitale,  il rilancio del tavolo sulla banda ultralarga, la privatizzazione delle società  pubbliche di Ict, il sostegno ai processi di aggregazione delle imprese per condividere servizi e infrastrutture avanzate,  regole concorrenziali e trasparenti per qualificare le gare pubbliche dei servizi IT, garantire il ritorno delle investimenti per la Pubblica Amministrazione e rendere certi i tempi dei pagamenti".
 

Pagina precedente Pagina successiva


Ultime News
InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

La raccolta di fondi Voyage ad oggi ammonta ad un totale di 20 milioni di dollari.

 Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

I tour sono aperti a chiunque abbia compiuto 6 anni, fino ad un massimo di 35 partecipanti per...

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

I saldi di inizio anno fanno registrare un aumento delle spese da parte degli italiani del 34%...

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

I consumatori europei potranno cogliere tutti i vantaggi dell'acquisto in rete di prodotti e...

WhatsApp non supporterà più BlackBerry 10 e BlackBerry OS

WhatsApp non supporterà più BlackBerry 10 e BlackBerry OS

WhatsApp però continuerà a supportare i dispositivi BlackBerry con SO Android come BlackBerry...

Mondadori Store presenta

Mondadori Store presenta "MyStore", il nuovo assistente digitale

L'assistente digitale "MyStore", sviluppato da Mauden, offre ai clienti contenuti e consigli su...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media