APC
Andy Rubin lascia Google

Andy Rubin lascia Google

Andy Rubin, dopo quasi 10 anni di attività, ha deciso di lasciare Google. Tra i fondatori di Android, ha contribuito a trasformare un’idea avveniristica in quella che oggi rappresenta la piattaforma mobile più diffusa e utilizzata al Mondo.

Pubblicato: 31/10/2014 11:00

di: redazione social media

   

Andy Rubin, tra i fondatori del progetto Android, dopo quasi 10 anni di attività, ha deciso di lasciare Google. Nel suo futuro c’è un incubatore per le startup che operano nel settore hardware.
L’annuncio è arrivato questa mattina, ma non del tutto inaspettato: già lo scorso anno, Rubin aveva deciso di abbandonare la guida del team al lavoro sulla piattaforma del robottino verde per concentrarsi su nuovi programmi riguardanti il campo della robotica.
Dal 2005, anno in cui è approdato al gruppo di Mountain View, Rubin ha contribuito a trasformare un’idea avveniristica (a quel tempo definita “folle” da Samsung) in quella che oggi rappresenta la piattaforma mobile più diffusa e utilizzata al Mondo.
La conferma delle dimissioni arriva direttamente dal CEO di Big G Larry Page, che pubblicamente si è congratulato con Rubin per il lavoro svolto in quasi un decennio, augurandogli il meglio per la sua nuova avventura: “Voglio fare ad Andy i miei migliori auguri per il futuro. Con Android ha creato qualcosa di davvero incredibile, rendendo felici oltre un miliardo di utenti. Grazie”.
A Rubin subentrerà James Kuffner, ricercatore e professore presso la Carnegie Mellon University.

Ultime News
PayPal disponibile su Nintendo Switch

PayPal disponibile su Nintendo Switch

A partire dal 22 agosto, e solo in alcuni Paesi selezionati, PayPal sarà adottato come metodo di...

Youtube arriva sulla Vodafone TV

Youtube arriva sulla Vodafone TV

La principale piattaforma di video online è accessibile dalla sezione “App” del servizio TV di...

Honor 6A Pro in esclusiva con l'offerta Play Summer di 3

Honor 6A Pro in esclusiva con l'offerta Play Summer di 3

Honor 6A Pro è disponibile solo nei negozi 3 con un’offerta pensata per restare sempre connessi.

Staycation: le app essenziali per una vacanza a casa

Staycation: le app essenziali per una vacanza a casa

Tra le app consigliate Netflix, TheFork, Treatwell e Vaniday.

Cresce il crowdfunding in Italia, Ulule in testa con il 74% di progetti finanziati

Cresce il crowdfunding in Italia, Ulule in testa con il 74% di progetti finanziati

Tra tutte le piattaforme, Ulule si conferma anche in Italia quella con la più alta percentuale al...

Videogiochi e console in Italia: PS4 ancora oggetto del desiderio, i titoli sportivi i più amati

Videogiochi e console in Italia: PS4 ancora oggetto del desiderio, i titoli sportivi i più amati

La PlayStation in varie forme e versioni domina la classifica delle console più amate in Italia...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media