Speciale SSD
Filecoder, il virus che si finge Google Chrome

Filecoder, il virus che si finge Google Chrome

Google alle prese con Filecoder, un ransomware che si finge Chrome. Gli italiani i più colpiti a livello mondiale dal virus.

Pubblicato: 14/01/2016 17:30

di: redazione social media

   

Si chiama Filecoder ed è un "ransomware", una sorta di "pizzo digitale” che, fingendosi un file necessario a eseguire Google Chrome, infetta il computer degli utenti limitando gli accessi ai file e chiedendo un riscatto per la sua rimozione.
Scoperto dalla società Slovacca Eset, produttrice di software, il pericoloso malware ha infettato, nella prima settimana di gennaio 2016, oltre il 6% degli internauti italiani, i più colpiti a livello mondiale.
Filecoder non è l’unico problema che Google si vede costretta ad affrontare negli ultimi giorni: recentemente, infatti, un bug ha colpito la navigazione in incognito di Chrome, riaprendo l’ultima pagina visitata.
Il problema, in realtà, è da ricercarsi nelle schede grafiche Nvidia.
Secondo il sito Motherboard, tuttavia, la stessa Nvidia ha addossato le colpe ad Apple: il bug, spiega un portavoce, riguarderebbe la gestione della memoria nel sistema operativo OS X, quello dei computer Mac.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Tramite l’app lo smartwatch sarà in grado di ricevere tutte le notifiche dello smartphone.

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Le nuove tecnologie dei sensori (imaging avanzato, rilevamento chimico e biologico) danno slancio...

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

Hi-tech e gaming i settori più ricercati. Tendenze tutte italiane: acquisti mirati ai figli e...

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

La nuova applicazione consente alle scuole di intraprendere campagne preventive e di far partire...

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

A febbraio arriva “Deep”, la serie franco-italiana che vede nel cast Ornella Muti e Caterina Murino.

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Secondo i dati degli esperti di Eset, ScriptAttachment ha colpito nell’ultimo mese il 33% degli...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media