Speciale SSD
Gnammo in audizione alla Camera per parlare di Social Eating

Gnammo in audizione alla Camera per parlare di Social Eating

Gnammo ha proposto alla commissione di valutare e porre dei confini numerici tra dove finisce il social Eating ed inizia l'Home restaurant, che possono essere identificati in 8 eventi nel mese, oppure 30 in un anno, ed in ogni caso entro una transato di 5.000 € anno.

Pubblicato: 27/01/2016 15:45

di: Redazione BitCity

   

Gnammo, il principale portale di social eating in Italia, oggi è stato convocato in audizione presso la X Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati.
Di seguito la nota dei fondatori su quanto emerso durante l'incontro.
"L'incontro con la X Commissione Attività Produttive, per cui ringraziamo il Presidente On. Epifani, i vicepresidenti e la commissione tutta, è stato un momento di confronto lungo e costruttivo, nell'ottica di valorizzare e regolare un'opportunità di sviluppo. Particolare è stato l'interesse dell'On. Senaldi, promotore della risoluzione 7/00824 che era in discussione, dimostrato anche dai membri della commissione presenti, verso la differenziazione che Gnammo propone tra le attività di Social Eating, in cui un soggetto propone eventi culinari nella propria abitazione, occasionalmente senza organizzazione d’impresa rivolta al pubblico, dal caso in cui la stessa attività sia organizzata regolarmente o, comunque, con un’impresa rivolta al pubblico, l'Home Restaurant
Gnammo propone alla commissione di valutare e porre dei confini numerici tra dove finisce il social Eating ed inizia l'Home restaurant, che possono essere identificati in 8 eventi nel mese, oppure 30 in un anno, ed in ogni caso entro una transato di 5.000 € anno. Oltre questi limiti riteniamo che il cook abbia una finalità che va oltre la convivialità e quindi siano necessarie norme di regolamentazione quali una SCIA semplificata ed unica a livello nazionale, la formazione dei cuochi secondo precisi contenuti relativi ad HACCP e sicurezza alimentare el redazione di un manuale, anche se relativo ad una struttura domestica, di autocontrollo HACCP. 
In più di un'ora di audizione la commissione ha approfondito quindi le tematiche relative alla fiscalità che deve essere seguita da un soggetto che offre servizi di Home Restaurant, ma soprattutto sulla sicurezza e l'igiene alimentare, tema su cui Gnammo è attentoe per cui entro il mese di Marzo produrrà corsi on line per tutti i propri cuochi, con l'intento di ridurre l'incidenza domestica delle intossicazioni alimentari e diffondere cultura in materia".

Ultime News
 Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Il livello di rischio rimane allarmante, ma non è dovuto solo all'alacre attività dei...

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Italia, 26 mila imprese e 52 mila addetti. Prime Milano e Roma, Napoli, Torino, Bari.

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Si chiama FalseGuide ed è uno degli ultimi malware presenti all'interno di PlayStore: attende la...

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

L'ultima versione di Siri darà la possibilità agli utenti di chiedere all'assistente di leggere...

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Jimmy Wales ha dichiarato di essere al lavoro su Wikitribune, un nuovo sito che servirà a...

Google dichiara guerra alle fake news

Google dichiara guerra alle fake news

L’algoritmo che regola il funzionamento di Google è stato modificato al fine di tutelare i...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media