Speciale SSD
In arrivo smartphone sempre più intelligenti

In arrivo smartphone sempre più intelligenti

Movidius e Google stanno collaborando per dar vita ad uno smartphone che consentirà di riconoscere volti e immagini.

Pubblicato: 29/01/2016 12:20

di: redazione smartphone e app

   

In un futuro forse neppure molto lontano, potrebbe essere direttamente il nostro smartphone, e non una applicazione, a riconoscere un volto o un oggetto che si inquadra con la fotocamera.
Non sarà più un’applicazione software a compiere il riconoscimento, cosa che avviene già, ma un dispositivo hardware che lavorerà direttamente nei telefoni.
Movidius, chip designer irlandese, e Google stanno collaborando per dar vita ad uno smartphone che grazie alla tecnologia di machine learning (apprendimento automatico) avrà una telecamera dotata di intelligenza, che consentirà di riconoscere volti e immagini.
Movidius ha già lavorato con Big G su uno dei suoi più famosi progetti, Tango Project, che consentiva, mediante telecamere e sensori, di creare mappe tridimensionali di spazi interni.
Questa nuova collaborazione tra le due aziende dovrebbe sfociare nello sviluppo di un chip hardware da integrare nei telefoni del futuro rendendoli capaci di capire le immagini inquadrate con la fotocamera.
Da tempo grandi aziende come Facebook e Google stanno investendo parecchio nel campo dell'intelligenza artificiale, in particolare nella tecnologia di machine learning e nel riconoscimento delle immagini, per fare il grande passo: trasferire in un chip hardware la capacità di riconoscimento, disponibile a livello software in una applicazione.

Ultime News
HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC Desire 10 lifestyle sarà disponibile a partire dalla fine di settembre.

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

La richiesta di soluzioni digitali e la rivoluzione delle FinTech alimentano il bisogno di...

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Telefono Azzurro: "Nonostante le perplessità sulla questione delle età e su alcuni strumenti di...

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Rispetto agli aspetti sanzionatori, l'Organizzazione raccomanda un approccio che privilegi azioni...

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

L'86% degli italiani pensa che le banche siano più affidabili nella fornitura di sistemi di...

A #ioCondivido l'innovazione di Gnammo incontra l'economia tradizionale

A #ioCondivido l'innovazione di Gnammo incontra l'economia tradizionale

Sharing economy, innovazione e tecnologia incontrano l'economia tradizionale, per creare un...



Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media