APC
Su Facebook e Instagram è vietata la vendita di armi

Su Facebook e Instagram è vietata la vendita di armi

Facebook ha deciso di vietare le vendite private di armi sul suo social network e su Instagram.

Pubblicato: 01/02/2016 15:25

di: redazione social media

   

Facebook vieta le vendite private di armi sul suo social network e anche sul servizio di photo-sharing Instagram di sua proprietà.
Nelle nuove regole di utilizzo del social network viene espressamente riportato che è vietato per gli utenti, che non siano rivenditori autorizzati, di utilizzare Facebook e Instagram per mettere in vendita armi o negoziare transazioni tra individui.
Il divieto di vendere armi tramite Facebook, che viene applicato solo alle transizioni tra privati e non aziende con licenza, va ad aggiungersi alla già vietata vendita di droghe illegali e prodotti farmaceutici.
Le aziende con licenza potranno continuare a mettere il catalogo e promuovere prodotti su Facebook.
Recentemente è stato scoperto che i social network vengono utilizzati anche per la compravendita di prodotti illegali, come, appunto, le armi. 
Facebook ha dichiarato di voler fare affidamento sulla sua vasta rete di utenti per segnalare eventuali violazioni delle nuove regole, e intende cancellare i messaggi che le violeranno. Oltre a questo, la società ha detto che potrebbe vietare agli utenti o limitare severamente i modi in cui pubblicano su Facebook, a seconda del tipo e della gravità delle violazioni passate.
Se la società ha le prove che la vita di qualcuno è in pericolo, il social network blu potrebbe lavorare con le forze dell'ordine per risolvere la situazione.

Ultime News
Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Si guarda la vetrina, ma poi si compra online. Un acquirente su due sceglie con lo smartphone.

Nuova campagna malware su Google Play

Nuova campagna malware su Google Play

Il malware, soprannominato Judy, è un adware auto-click che è stato trovato su 41 app sviluppate...

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

Ora la protezione copre anche servizi come corsi di formazione, foto digitali, biglietti...

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

Utenti di WhatsApp fate attenzione all'ultima truffa che circola sulla celebre app di...

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I device sono rimasti perfettamente funzionanti dopo aver effettuato un volo di 34.000 metri,...

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

App, chat erotiche, messaggini inviati di nascosto, battute ambigue e serie di fotografie...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media