Speciale SSD
Su Facebook e Instagram è vietata la vendita di armi

Su Facebook e Instagram è vietata la vendita di armi

Facebook ha deciso di vietare le vendite private di armi sul suo social network e su Instagram.

Pubblicato: 01/02/2016 15:25

di: redazione social media

   

Facebook vieta le vendite private di armi sul suo social network e anche sul servizio di photo-sharing Instagram di sua proprietà.
Nelle nuove regole di utilizzo del social network viene espressamente riportato che è vietato per gli utenti, che non siano rivenditori autorizzati, di utilizzare Facebook e Instagram per mettere in vendita armi o negoziare transazioni tra individui.
Il divieto di vendere armi tramite Facebook, che viene applicato solo alle transizioni tra privati e non aziende con licenza, va ad aggiungersi alla già vietata vendita di droghe illegali e prodotti farmaceutici.
Le aziende con licenza potranno continuare a mettere il catalogo e promuovere prodotti su Facebook.
Recentemente è stato scoperto che i social network vengono utilizzati anche per la compravendita di prodotti illegali, come, appunto, le armi. 
Facebook ha dichiarato di voler fare affidamento sulla sua vasta rete di utenti per segnalare eventuali violazioni delle nuove regole, e intende cancellare i messaggi che le violeranno. Oltre a questo, la società ha detto che potrebbe vietare agli utenti o limitare severamente i modi in cui pubblicano su Facebook, a seconda del tipo e della gravità delle violazioni passate.
Se la società ha le prove che la vita di qualcuno è in pericolo, il social network blu potrebbe lavorare con le forze dell'ordine per risolvere la situazione.

Ultime News
I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

Hi-tech e gaming i settori più ricercati. Tendenze tutte italiane: acquisti mirati ai figli e...

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

La nuova applicazione consente alle scuole di intraprendere campagne preventive e di far partire...

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

A febbraio arriva “Deep”, la serie franco-italiana che vede nel cast Ornella Muti e Caterina Murino.

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Secondo i dati degli esperti di Eset, ScriptAttachment ha colpito nell’ultimo mese il 33% degli...

Con Vodafone a Natale contenuti video senza consumare i giga sulla rete 4G

Con Vodafone a Natale contenuti video senza consumare i giga sulla rete 4G

Arriva l'offerta di Natale per smartphone, tablet e PC dedicata ai clienti privati ricaricabile e...

Polo Nord Portatile: in un’app tutta la magia del Natale

Polo Nord Portatile: in un’app tutta la magia del Natale

Da quest’anno anche in Italia è possibile ricevere una chiamata o un video messaggio...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media