APC
Nokia, grazie ai brevetti genera ancora profitti

Nokia, grazie ai brevetti genera ancora profitti

Nokia è in grado di generare ancora profitti raccogliendo le licenze derivanti da centinaia di brevetti depositati negli anni di attività.

Pubblicato: 01/02/2016 15:50

di: redazione smartphone e app

   

Che Nokia si sia ritirata dal mercato degli smartphone è cosa ormai nota, ma l'azienda è in grado di generare ancora profitti raccogliendo le licenze derivanti da centinaia di brevetti depositati negli anni di attività.
Ed è di questa mattina la notizia secondo cui Nokia avrebbe annunciato di aver messo fine ad una disputa con Samsung che garantirà centinaia di milioni di Euro proprio grazie ai brevetti utilizzati dall'azienda sudcoreana.
Nel 2015 la divisione che si occupa dei brevetti, la Nokia Technologies, ha stimato vendite pari a 1,02 miliardi di Euro, mentre tra il 2016 e il 2018 l'azienda finlandese si aspetta oltre 1,3 miliardi di Euro.
Secondo quanto dichiarato dall'azienda finlandese, negli ultimi vent'anni sono stati spesi più di 50 miliardi di Euro nella ricerca e sviluppo da parte del dipartimento dedicato, arrivando a collezionare circa 30 mila brevetti.
Nonostante questo e nonostante i numeri divulgati da Nokia, però, la fiducia degli investitori continua a calare da quando la realtà ha deciso di focalizzarsi sulle telecomunicazioni, vendendo la divisione legata agli smartphone.
Nel 2015 Nokia ha annunciato l'acquisizione di Alcatel Lucent per 15,6 miliardi di Euro, una fusione il cui risultato sarà il secondo gruppo al mondo per quanto riguarda le reti di telefonia mobile.



Ultime News
G DATA: Petya redivivo

G DATA: Petya redivivo

G DATA: "Il ransomware si ripresenta occasionalmente con nuove vesti, l'ultima volta come...

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

A 10 anni dal lancio del primo iPhone, una ricerca Axway esamina abitudini e desideri dei...

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Il ransomware utilizza come vettori di infezione sia l'exploit EternalBlue che il tool PsExec.

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

ESET: "L'Italia è il paese più colpito dall'epidemia dopo l'Ucraina".

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Sarà possibile vedere tra l'altro i Giochi Olimpici, il Roland Garros, il Giro d’Italia e il Tour...

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous ha diffuso un video in cui ipotizza che la Nasa stia per annunciare che sono state...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media