APC
iPhone bloccati dall'Errore 53

iPhone bloccati dall'Errore 53

Tra le novità di iOS 9 ce n'è una in grado di verificare l'originalità delle componenti interne e di bloccare completamente l'iPhone qualora queste non passassero il test, restituendo esito negativo.

Pubblicato: 08/02/2016 10:05

di: redazione smartphone e app

   

Tra le novità introdotte da Apple con iOS 9, è possibile trovarne una in grado di verificare l'originalità delle componenti interne e di bloccare completamente l'iPhone qualora queste non passassero il test restituendo esito negativo.
In questo caso, compare un messaggio sullo schermo del melafonino che recita: "Errore 53".
Il controllo, secondo le prime informazioni, riguarderebbe unicamente schermo e Touch ID ed interesserebbe solo gli iPhone più recenti.
Secondo alcuni rumors, la volontà di Apple di bloccare l'iPhone nascerebbe dall'intenzione di impedire ai malintnzionati di accedere ai dati dell'utente
Kyle Wiens, CEO di iFixit, che insieme alle dirigenze di altre società ha deciso di costituire la Repair Association, per difendere il diritto alle riparazioni fai da te che Apple e molti altri brand boicottano, ha così dichiarato: "il problema si verifica quando il riparatore sostituisce il tasto centrale o il cavo. A seguito dell’aggiornamento software, l'iPhone verifica la presenza di componenti originali e se così non fosse blocca lo smartphone. Non c'è nessun avviso e nessun modo che io conosca per riportarlo in vita. Quando iPhone è consegnato a un provider autorizzato Apple o a un rivenditore autorizzato Apple, invece, l'abbinamento viene nuovamente validato. Questa verifica assicura che il device e le funzioni di iOS connesse a Touch ID rimangano sicure. Quando iOS rileva un abbinamento fallito, le funzioni di Touch ID vengono disabilitate per mantenere il device sicuro".

Ultime News
Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Si guarda la vetrina, ma poi si compra online. Un acquirente su due sceglie con lo smartphone.

Nuova campagna malware su Google Play

Nuova campagna malware su Google Play

Il malware, soprannominato Judy, è un adware auto-click che è stato trovato su 41 app sviluppate...

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

Ora la protezione copre anche servizi come corsi di formazione, foto digitali, biglietti...

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

Utenti di WhatsApp fate attenzione all'ultima truffa che circola sulla celebre app di...

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I device sono rimasti perfettamente funzionanti dopo aver effettuato un volo di 34.000 metri,...

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

App, chat erotiche, messaggini inviati di nascosto, battute ambigue e serie di fotografie...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media