i Cryptolocker, RackOne: il Cloud Backup un sistema per salvarsi dal virus criminoso | BitCity.it
APC
Cryptolocker, RackOne: il Cloud Backup un sistema per salvarsi dal virus criminoso

Cryptolocker, RackOne: il Cloud Backup un sistema per salvarsi dal virus criminoso

RackOne: "Per evitare problemi è meglio creare copie di sicurezza dei dati aziendali in luoghi sicuri come i Data Center".

Pubblicato: 25/02/2016 10:55

di: Redazione BitCity

   

Cryptolocker è un virus che, entrando nel sistema informatico tramite email, è in grado di crittografare i dati aziendali (bilanci, fornitori, gestionali, progetti, clienti…) rendendoli irrecuperabili. E per recuperarli viene chiesto un riscatto proprio da coloro che hanno diffuso il virus.
RackOne, il DataCenter in Provincia di Venezia, si interfaccia quotidianamente con aziende che hanno perso tutti i propri dati, sia in Italia che all’Estero. Per proteggere il business aziendale RackOne consiglia di creare copie di sicurezza dei dati aziendali in luoghi sicuri come i Data Center, facendo quello che tecnicamente di chiama Cloud Backup.
Solo alcuni dati: su oltre 1.000 clienti gestiti, RackOne ha riscontrato come oltre il 30% sia stato colpito da Cryptoloker nel corso del 2015, una cifra in costante aumento rispetto all’anno precedente in cui clienti infettati erano appena il 5%. La previsione è di un aumento di tale percentuale, se le Autorità non dovessero essere in grado in tempi brevi di arginare questo fenomeno palesemente criminale.
In caso di infezione dei sistemi, i Data Center sono in grado di ripristinare i file in tempi rapidi garantendo la continuità dal business delle aziende.
I dannida Cryptolocker sono incalcolabili: secondo il Ministero dell’Industria Inglese il 70% delle aziende che hanno subito un’ingente perdita di dati hanno chiuso entro 18 mesi. Secondo il National Archives & Record Administration di Washinton il 93% delle aziende che non ha avuto accesso ai dati per più di 10 giorni ha dichiarato bancarotta entro 12 mesi dall’evento. Di fronte a questo fenomeno le aziende devono adottare delle contromisure per salvare tutte le proprie informazioni.

Ultime News
Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

FormBook è un software per furti di dati e un intercettatore di dati in form, pubblicizzato su...

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Quest’anno Lenovo e Motorola portano al Festival esperienze ricche di innovazione, dal gaming al...

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Bixby 2.0 sarà aperto agli sviluppatori in modo da integrare l'assistente vocale in altri...

 Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Adiconsum: "E basta anche agli accordi tra operatori che rendono inutile la disdetta del...

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Tutti i programmi preferiti a disposizione sui canali lineari La7 e La7d e nella sezione on...

Cefriel: in un attacco di

Cefriel: in un attacco di "phishing"fino al 60% degli utenti "abbocca"

In media a un hacker bastano tre mail per ottenere un click sul link potenzialmente malevolo...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media