i WhatsApp, niente più aggiornamenti sui sistemi operativi obsoleti | BitCity.it
APC
WhatsApp, niente più aggiornamenti sui sistemi operativi obsoleti

WhatsApp, niente più aggiornamenti sui sistemi operativi obsoleti

Dalla fine dell'anno, WhatsApp smetterà di aggiornare le versioni della sua applicazione.

Pubblicato: 29/02/2016 15:15

di: redazione smartphone e app

   

Dalla fine dell'anno, WhatsApp smetterà di aggiornare le versioni della sua applicazione.
A essere coinvolti sono tutti i sistemi BlackBerry, compreso l'ultimo OS BB10, Nokia S40, Nokia Symbian S60, Android 2.1 e Android 2.2 e Windows Phone 7.1.
Allo stato attuale, non si sa quanti del quasi miliardo di utenti siano in possesso di cellulari con questi sistemi operativi, che da inizio 2017 non potranno usufruire di tutte le funzionalità.
Nel comunicato ufficiale di WhatsApp è possibile leggere quanto segue: "Quando abbiamo iniziato nel 2009, l'utilizzo che le persone facevano dei dispositivi mobili era molto diversi da oggi. Oggi invece i sistemi di Google, Apple e Microsoft (installati su meno del 25% dei dispositivi venduti sei anni fa) rappresentano il 99,5% del mercato. E se guardiamo avanti per i nostri prossimi 7 anni vogliamo concentrare i nostri sforzi sui dispositivi che la stragrande maggioranza delle persone utilizza. È stata una decisione difficile, ma quella giusta per fornire alle persone un miglior modo per restare in contatto con amici, famiglia e cari attraverso WhatsApp. Dunque consigliamo a chi è in possesso di questi device di passare ad una versione più recente di Android, iPhone o Windows Phone prima della fine del 2016. Nei prossimi mesi metteremo ancora più enfasi per garantire sicurezza, da un lato, e offrire sempre più modi per rimanere in contatto con le persone che ti stanno a cuore dall'altro".

Ultime News
 Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Adiconsum: "E basta anche agli accordi tra operatori che rendono inutile la disdetta del...

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Tutti i programmi preferiti a disposizione sui canali lineari La7 e La7d e nella sezione on...

Cefriel: in un attacco di

Cefriel: in un attacco di "phishing"fino al 60% degli utenti "abbocca"

In media a un hacker bastano tre mail per ottenere un click sul link potenzialmente malevolo...

5G, Ericsson: il 78% degli operatori TLC già al lavoro su sperimentazioni nel 2017

5G, Ericsson: il 78% degli operatori TLC già al lavoro su sperimentazioni nel 2017

Tra i piani per monetizzare il 5G figurano la migrazione degli abbonati dal 4G al 5G e...

La città con più follower sui social? Milano

La città con più follower sui social? Milano

Un'anteprima del rapporto ICity Rate 2017, il rating delle smart city italiane che sarà...

Wiwe: l'elettrocardiogramma arriva su smartphone

Wiwe: l'elettrocardiogramma arriva su smartphone

Wiwe è un generatore di elettrocardiogramma ECG, con forma e dimensioni di una carta di credito,...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media