i WhatsApp, niente più aggiornamenti sui sistemi operativi obsoleti | BitCity.it
APC
WhatsApp, niente più aggiornamenti sui sistemi operativi obsoleti

WhatsApp, niente più aggiornamenti sui sistemi operativi obsoleti

Dalla fine dell'anno, WhatsApp smetterà di aggiornare le versioni della sua applicazione.

Pubblicato: 29/02/2016 15:15

di: redazione smartphone e app

   

Dalla fine dell'anno, WhatsApp smetterà di aggiornare le versioni della sua applicazione.
A essere coinvolti sono tutti i sistemi BlackBerry, compreso l'ultimo OS BB10, Nokia S40, Nokia Symbian S60, Android 2.1 e Android 2.2 e Windows Phone 7.1.
Allo stato attuale, non si sa quanti del quasi miliardo di utenti siano in possesso di cellulari con questi sistemi operativi, che da inizio 2017 non potranno usufruire di tutte le funzionalità.
Nel comunicato ufficiale di WhatsApp è possibile leggere quanto segue: "Quando abbiamo iniziato nel 2009, l'utilizzo che le persone facevano dei dispositivi mobili era molto diversi da oggi. Oggi invece i sistemi di Google, Apple e Microsoft (installati su meno del 25% dei dispositivi venduti sei anni fa) rappresentano il 99,5% del mercato. E se guardiamo avanti per i nostri prossimi 7 anni vogliamo concentrare i nostri sforzi sui dispositivi che la stragrande maggioranza delle persone utilizza. È stata una decisione difficile, ma quella giusta per fornire alle persone un miglior modo per restare in contatto con amici, famiglia e cari attraverso WhatsApp. Dunque consigliamo a chi è in possesso di questi device di passare ad una versione più recente di Android, iPhone o Windows Phone prima della fine del 2016. Nei prossimi mesi metteremo ancora più enfasi per garantire sicurezza, da un lato, e offrire sempre più modi per rimanere in contatto con le persone che ti stanno a cuore dall'altro".

Ultime News
Google e HTC annunciano un contratto di cooperazione da $ 1,1 miliardi

Google e HTC annunciano un contratto di cooperazione da $ 1,1 miliardi

Un gruppo di dipendenti di HTC - molti dei quali sono al lavoro sullo smartphone Pixel -...

eBay: Italiani disposti a tutto, purché sia un iPhone

eBay: Italiani disposti a tutto, purché sia un iPhone

A meno di dieci giorni dal lancio dell'iPhone 8 eBay traccia il profilo dell'iPhoneconomy: su...

iOS 11: ecco come fare l'aggiornamento al più recente OS di Apple

iOS 11: ecco come fare l'aggiornamento al più recente OS di Apple

Una scheda sintentica su come effettuare l'aggiornamemto a iOs 11 sia in modalità wireless sia...

Riparte 18App, il bonus cultura per i nati nel 1999

Riparte 18App, il bonus cultura per i nati nel 1999

I diciottenni potranno utilizzarlo per assistere tra l'altro a rappresentazioni teatrali e...

Check Point: le app anti-virus proteggono o infettano?

Check Point: le app anti-virus proteggono o infettano?

Check Pointscopre che un'applicazione, chiamata DU Antivirus Security, raccoglieva i dati degli...

Amazon Prime Video: accordo con 20th Century Fox per distribuire This Is Us

Amazon Prime Video: accordo con 20th Century Fox per distribuire This Is Us

L'accordo pluriennale comprende anche la diffusione con Prime Video della serie horror The...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media