APC
Google Car, il primo incidente

Google Car, il primo incidente

Per la prima volta, una Google Car si è resa protagonista di una collisione in cui ha responsabilità diretta.

Pubblicato: 01/03/2016 17:20

di: redazione social media

   

È stato registrato, lo scorso 14 febbraio, il primo incidente in cui una Google Car è risultata responsabile.
La collisione, per fortuna senza conseguenze, è avvenuta sulle strade di Mountain View, California, e arriva dopo oltre 1,6 milioni di km percorsi senza aver mai causato alcun sinistro: fino ad oggi, infatti, i (pochi) incidenti registrati erano stati causati da altri automobilisti distratti che avevano tamponato le auto a guida autonoma di Big G.
Più precisamente, come spiegato da Google, l’auto autonoma, a causa di un errore di valutazione, ha colpito la fiancata di un autobus nel tentativo di immettersi da destra nella corsia centrale.
Le basse velocità (3 km/h quella della Google Car, 24 km/h quella del bus) hanno fatto sì che il contatto non causasse alcun danno alle persone.
Così ha commentato l’accaduto il colosso di Mountain View: “In questo caso abbiamo chiaramente delle responsabilità, perché se la nostra auto non si fosse mossa non ci sarebbe stato un impatto", ammette Google. "D'ora in poi le nostre auto capiranno meglio che gli autobus, così come altri grandi mezzi, sono meno propensi a cedere il passo rispetto ad altri tipi di veicolo. Speriamo di gestire meglio situazioni simili in futuro”.

Ultime News
Nuova campagna malware su Google Play

Nuova campagna malware su Google Play

Il malware, soprannominato Judy, è un adware auto-click che è stato trovato su 41 app sviluppate...

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

Ora la protezione copre anche servizi come corsi di formazione, foto digitali, biglietti...

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

Utenti di WhatsApp fate attenzione all'ultima truffa che circola sulla celebre app di...

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I device sono rimasti perfettamente funzionanti dopo aver effettuato un volo di 34.000 metri,...

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

App, chat erotiche, messaggini inviati di nascosto, battute ambigue e serie di fotografie...

Rugby 18 in arrivo per PS4, xBox One e PC

Rugby 18 in arrivo per PS4, xBox One e PC

Il gioco sarà disponibile a ottobre. Più di 2.000 giocatori di rugby della stagione 2017-2018...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media