i Google supporta la lotta al virus Zika | BitCity.it
APC
Google supporta la lotta al virus Zika

Google supporta la lotta al virus Zika

tra le iniziative messe in campo la donazione di 1 milione di dollari da Google.org.

Pubblicato: 03/03/2016 15:35

di: Redazione BitCity

   

Google ha deciso di supportare l'UNICEF nella lotta al virus Zika in Brasile e in America Latina.
L'impegno di Google sarà declinato attraverso tre principali azioni:
  • 1 milione di dollari donati da Google.org: Google.org donerà all'UNICEF 1 milione di dollari per sensibilizzare ulteriormente l'opinione pubblica sul virus, intervenire sulle cause di diffusione e supportare lo sviluppo di diagnosi e vaccini. Google collaborerà inoltre con le Organizzazioni e i Governi locali per prevenire la trasmissione di Zika. Con queste risorse l'UNICEF potrà fornire assistenza a circa 200 milioni di persone già colpite o a rischio in Brasile e nei paesi dell'America Latina.
  • Il supporto dei nostri ingegneri per favorire la prevenzione: oltre al sostegno finanziario, Google affiancherà l'UNICEF con un team di volontari ingegneri, progettisti ed esperti. Il team ha creato una piattaforma open-source per organizzare i dati provenienti da diverse fonti e consentire a UNICEF di individuare in anticipo i potenziali focolai. L'obiettivo è di permettere ai Governi e alle ONG attive sul campo di utilizzare in modo più efficace tempo e risorse a disposizione.
  • Più informazioni sul virus Zika attraverso il motore di ricerca: Google ha aggiunto sul proprio motore di ricerca informazioni dettagliate sul virus Zika in altre 16 lingue - per un totale di 40 -  fornendo una panoramica del virus, informazioni dettagliate sui sintomi e un Public Health Alert dell''Organizzazione Mondiale della Sanità che viene costantemente aggiornato con le informazioni via via disponibili.

Ultime News
iOS 11: ecco come fare l'aggiornamento al più recente OS di Apple

iOS 11: ecco come fare l'aggiornamento al più recente OS di Apple

Una scheda sintentica su come effettuare l'aggiornamemto a iOs 11 sia in modalità wireless sia...

Riparte 18App, il bonus cultura per i nati nel 1999

Riparte 18App, il bonus cultura per i nati nel 1999

I diciottenni potranno utilizzarlo per assistere tra l'altro a rappresentazioni teatrali e...

Check Point: le app anti-virus proteggono o infettano?

Check Point: le app anti-virus proteggono o infettano?

Check Pointscopre che un'applicazione, chiamata DU Antivirus Security, raccoglieva i dati degli...

Amazon Prime Video: accordo con 20th Century Fox per distribuire This Is Us

Amazon Prime Video: accordo con 20th Century Fox per distribuire This Is Us

L'accordo pluriennale comprende anche la diffusione con Prime Video della serie horror The...

Mytaxi arriva a Torino

Mytaxi arriva a Torino

Con oltre 150 tassisti registrati, mytaxi arriva a Torino offrendo il 50% di sconto su tutte le...

SafeCity: arriva il social network italiano per la sicurezza partecipata

SafeCity: arriva il social network italiano per la sicurezza partecipata

Citel lancia la prima community che mette in rete i cittadini creando un filo diretto con le...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media