Speciale SSD
Peeple, l'app che recensisce le persone

Peeple, l'app che recensisce le persone

La nuova applicazione Peeple permette di recensire le persone tramite voti e giudizi riguardo la vita sia professionale sia privata.

Pubblicato: 08/03/2016 18:15

di: redazione smartphone e app

   

Da oggi, oltre a ristoranti, alberghi e luoghi, sarà possibile recensire anche le persone. L’applicazione che permette di farlo si chiama Peeple ed è stata ideata da due donne canadesi, Julia Cordray e Nicole McCullough: lanciata in versione prova lo scorso ottobre, è ora disponibile in Nord America per iPhone e iPad.
Come preventivabile, la notizia di una simile applicazione ha provocato una scia di polemiche, soprattutto nella fase iniziale, quando per valutare la reputazione delle persone si attribuiva un certo numero di stelle (da 1 a 5).
Ad oggi è possibile esprimere pareri raccomandando e facendosi raccomandare, non solo in ambito lavorativo, ma anche in ambito privato e in quello del dating.
Le critiche ricevute riguardo la filosofia della app hanno spinto le due fondatrici a imporre dei criteri piuttosto restrittivi per il suo utilizzo: bisogna avere almeno 21 anni, collegare il proprio account con quello di Facebook, che verrà certificato, e confermare la procedura tramite numero di cellulare.
È inoltre in vigore una moderazione dei commenti. Se queste misure saranno sufficienti, lo si potrà sapere solo tra qualche mese dopo un’esperienza diretta sufficientemente valida.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC Desire 10 lifestyle sarà disponibile a partire dalla fine di settembre.

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

La richiesta di soluzioni digitali e la rivoluzione delle FinTech alimentano il bisogno di...

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Telefono Azzurro: "Nonostante le perplessità sulla questione delle età e su alcuni strumenti di...

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Rispetto agli aspetti sanzionatori, l'Organizzazione raccomanda un approccio che privilegi azioni...

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

L'86% degli italiani pensa che le banche siano più affidabili nella fornitura di sistemi di...

A #ioCondivido l'innovazione di Gnammo incontra l'economia tradizionale

A #ioCondivido l'innovazione di Gnammo incontra l'economia tradizionale

Sharing economy, innovazione e tecnologia incontrano l'economia tradizionale, per creare un...



Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media