Speciale SSD
XCEED, la nuova App per la Nightlife

XCEED, la nuova App per la Nightlife

La prima App per conoscere dove suonano i migliori dj, scoprire cosa offrono i locali della propria città, partecipare ai party più esclusivi, prenotare gli ingressi nei migliori club del mondo.

Pubblicato: 16/03/2016 15:30

di: Redazione BitCity

   

Si chiama XCEED ed è la prima App dedicata alla vita notturna, che permette di collegare i clubber con i locali di tutto il mondo in un’unica grande community e fornire statistiche in tempo reale grazie all’utilizzo di Analytics e Big Data.
Creata da una startup italiana insieme al team di 25 persone di 13 nazionalità diverse, XCEED ha registrato nel giro di poco tempo oltre 150.000 utenti e più di 1 milione e mezzo di prenotazioni in tutto il mondo.
San Francisco, Barcellona, Shangai, Ibiza, Tokyo: queste sono alcune delle città in cui è già disponibile XCEED. In Italia, per ora solo Milano: “Ma abbiamo grandi piani di sviluppo per il nostro Paese – afferma Mattia Franco, CEO di XCEED – Stiamo attualmente ricercando profili giovani e con un background internazionale per aiutarci a sviluppare il mercato italiano. Un mercato che non ha nulla da invidiare a quello di altri Paesi, sia per quanto riguarda l’offerta musicale sia per la massiccia presenza di tanti amanti della musica elettronica, ma che ha fatto molta fatica a innovarsi e a restare al passo con i tempi”.
Dedicata agli amanti della vita notturna – che con XCEED possono trovare i migliori eventi di una città, acquistare prevendite direttamente dal proprio smartphone, saltare le file per gli ingressi e molto altro – l'App è pensata anche per gli organizzatori che, grazie ad una tecnologia semplice ed efficace, possono promuovere le proprie serate direttamente sugli smartphone dei clienti, monitorare gli ingressi, ricevere rapidamente i pagamenti sul conto del proprio locale, verificare i risultati dei club o dei singoli eventi e migliorare il proprio servizio verificando risultati e statistiche in tempo reale.

Ultime News
Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Waymo, società di Google, ha denunciato Uber, accusandolo di essersi appropriato di progetti che...

Ultime novità su Huawei P10 Lite

Ultime novità su Huawei P10 Lite

Sembra che Huawei possa essere pronta a ufficializzare un nuovo smartphone, Huawei P10 Lite, che...

“Unebook per Amatrice”: i kindle di Amazon per la nuova biblioteca digitale di Amatrice

“Unebook per Amatrice”: i kindle di Amazon per la nuova biblioteca digitale di Amatrice

Il progetto, ideato da studenti e docenti dell’Università di Udine consente di donare libri...

Archos: al MWC 2017 l'azienda presenta gli smartphone ARCHOS 50 e 55 Graphite

Archos: al MWC 2017 l'azienda presenta gli smartphone ARCHOS 50 e 55 Graphite

Smartphone Archos Graphite: Dual-lens camera, sensore finger print, USB-C & e molto altro a...

Android, incremento dei ransomware del 50% in un anno

Android, incremento dei ransomware del 50% in un anno

Secondo una ricerca ESET, gli attacchi ransomware su dispositivi Android sono cresciuti del 50%...

Instagram, disponibili i post multipli

Instagram, disponibili i post multipli

Da oggi, su Instagram, è possibile selezionare fino a 10 contenuti (tra immagini e video) da...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media