Speciale SSD
Attentati di Bruxelles, Facebook attiva il Safety Check

Attentati di Bruxelles, Facebook attiva il Safety Check

Facebook ha deciso di attivare la funzione "Safety Check", che permette agli iscritti di comunicare il loro status e di avvisare gli amici e i parenti sulle loro condizioni di salute.

Pubblicato: 22/03/2016 16:35

di: redazione social media

   

In seguito agli attentati che questa mattina hanno colpito Bruxelles, Facebook ha deciso di attivare la funzione "Safety Check", che permette agli iscritti di comunicare il loro status e di avvisare gli amici e i parenti sulle loro condizioni di salute.
L'attivazione del servizio a Bruxelles è arrivata dopo le richieste degli utenti.
Se state bene potete farlo sapere, tramite questa utile opzione, a familiari ed amici che, magari, non vivono in Belgio di modo che essi possano tirare un sospiro di sollievo.
E sono già moltissimi gli utenti che, di loro iniziativa, hanno modificato la propria immagine del profilo caricando la bandiera belga, proprio come era accaduto con quella francese a novembre, dopo gli attentati di Parigi.
l social network blu ha impiegato diverso tempo prima di abilitare la funzione, attirandosi le ire e le proteste di chi, soprattutto su Twitter, chiedeva di attivare immediatamente il tasto Safety Check per gestire l'emergenza.


Ultime News
 Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Il livello di rischio rimane allarmante, ma non è dovuto solo all'alacre attività dei...

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Italia, 26 mila imprese e 52 mila addetti. Prime Milano e Roma, Napoli, Torino, Bari.

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Si chiama FalseGuide ed è uno degli ultimi malware presenti all'interno di PlayStore: attende la...

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

L'ultima versione di Siri darà la possibilità agli utenti di chiedere all'assistente di leggere...

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Jimmy Wales ha dichiarato di essere al lavoro su Wikitribune, un nuovo sito che servirà a...

Google dichiara guerra alle fake news

Google dichiara guerra alle fake news

L’algoritmo che regola il funzionamento di Google è stato modificato al fine di tutelare i...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media