Speciale SSD
La Casa Bianca e Barack Obama dominano  la classifica di YouTube

La Casa Bianca e Barack Obama dominano la classifica di YouTube

World Leaders on YouTube: dalla ricerca di Burson-Marsteller si evince che YouTube è il canale di divulgazione preferito dai Governi.

Pubblicato: 23/03/2016 11:20

di: Redazione BitCity

   

Circa il 77 percento dei governi mondiali ha una presenza ufficiale su YouTube e la maggioranza ne fa uso attivo, postando un totale di circa 200.000 video aggiornati. É quanto rileva un nuovo studio condotto da Burson-Marsteller, una delle principali società di pubbliche relazioni e comunicazione al mondo. 
Lo studio World Leaders on YouTube, basato su una ricerca realizzata nel marzo 2016, mostra che 148 dei 193 membri delle Nazioni Unite possiede un canale ufficiale YouTube. I risultati fanno parte della terza sessione dell’edizione 2016 della ricerca annuale di Burson-Marsteller Twiplomacy, progetto che analizza come i leader e i governi mondiali usino i social network per connettersi ai cittadini. 
World Leaders on YouTube è il primo studio che osserva come i leader politici di tutto il mondo usino YouTube come strumento di comunicazione per raggiungere il pubblico,” ha commentato Donald A. Baer, Presidente Mondiale e CEO di Burson-Marsteller.  “Il grande utilizzo di YouTube da parte dei leader mondiali enfatizza il potere della comunicazione audiovisiva rispetto alle parole e il conseguente cambiamento della comunicazione nei confronti del pubblico di massa. Non sorprende che al giorno d’oggi i video occupino un ruolo centrale in qualsiasi campagna di successo.” 
Se YouTube è una piattaforma social ben consolidata, Barack Obama è stato il primo leader mondiale a condividere un video 10 anni fa - i governi usano la piattaforma principalmente come canale di distribuzione a senso unico e meno come mezzo per connettersi alle comunità. Mentre alcuni leader mondiali trasmettono live dalla piattaforma e rispondono a domande, altri disabilitano i commenti, e le funzioni “Mi piace” e “Non mi piace”, usando YouTube principalmente per postare video e come motore di ricerca. Non tutti i leader mondiali postano video formali, e alcuni dei video più famosi su YouTube sono quelli che propongono contenuti divertenti più che informativi.
Il video di leader mondiale con più visualizzazioni su YouTube è una clip di Barack Obama ed Ellen De Generes del 2007 in cui i due ballano su una musica di Beyoncé. Altri video divertenti includono il Presidente e Primo Ministro di Malta, che partecipa nel 2014 all’Ice Bucket Challenge, per raccogliere fondi per la sclerosi laterale amiotrofica. La Casa Bianca ha anche postato un ‘pesce d’aprile’ con Robby Novak, meglio conosciuto come il Presidente Bambino, che ha tenuto una finta conferenza stampa dal titolo ‘Un messaggio speciale dal Presidente’. La popolarità della piattaforma come strumento di diplomazia digitale è sottolineata non solo dall’alta percentuale dei capi mondiali presenti, ma anche da 1,2 miliardi di visualizzazioni che i loro canali hanno ottenuto. 
“Questo studio illustra che i governi sono pronti a comunicare attraverso tutti i principali canali social”, ha aggiunto Jeremy Galbraith, CEO e Direttore Marketing Strategico di Europa, Medio Oriente & Africa di Burson-Marsteller. “L’uso dei video è importante per la comunicazione di oggi ed ecco perché molti leader mondiali sono su YouTube. Lo studio evidenzia che il video è un momento centrale della comunicazione di oggi – e il mondo dei politici non è diverso”, continua Galbraith.
La Casa Bianca e Barack Obama dominano le classifiche di YouTube. La Casa Bianca ha il maggior numero di iscritti e il maggior numero di interazioni, il canale della campagna di Barack Obama ha il maggior numero di visualizzazioni, di “Mi piace” e di interazioni per video. La Casa Bianca ha 700.000 iscritti, Barack Obama 530.000 e il Primo Ministro Indiano Narendra Modi è al terzo posto con 300.000 iscritti. Il Canale Reale della Monarchia Britannica e il Vaticano hanno rispettivamente 150.000 e 140.000 iscritti. I canali della Presidenza argentina, della Presidenza messicana, del Presidente egiziano Abdel Fattah el-Sisi, dell’ufficio del Primo Ministro Indiano e della Regina Rania di Giordania completano la top list con oltre 40,000 iscritti ciascuno.
La Casa Bianca conduce anche la classifica per il maggior numero di commenti, oltre 3,5 milioni, di “Mi piace” e “Non mi piace” sui suoi video, seguita da Barack Obama con 2,2 milioni di interazioni e Narendra Modi con 600.000 interazioni. Il Presidente colombiano, la Presidenza delle Filippine, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, la Casa Bianca e la Presidenza del Messico sono i cinque leader mondiali più attivi su YouTube con oltre 6.000 video ciascuno.

Ultime News
Da DOOGEE Y6 l'esclusivo Christmas Pack con Y6 Piano Black in edizione limitata

Da DOOGEE Y6 l'esclusivo Christmas Pack con Y6 Piano Black in edizione limitata

DOOGEE presenta un esclusivo Christmas Pack, in edizione limitata dal 15 dicembre, di Y6 Piano...

Asus annuncia la certificazione dell’app Sky Go con nuovi modelli di tablet e smartphone

Asus annuncia la certificazione dell’app Sky Go con nuovi modelli di tablet e smartphone

Continua l'impegno dell'azienda taiwanese ad ampliare l'offerta di dispositivi con la...

Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Tramite l’app lo smartwatch sarà in grado di ricevere tutte le notifiche dello smartphone.

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Le nuove tecnologie dei sensori (imaging avanzato, rilevamento chimico e biologico) danno slancio...

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

Hi-tech e gaming i settori più ricercati. Tendenze tutte italiane: acquisti mirati ai figli e...

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

La nuova applicazione consente alle scuole di intraprendere campagne preventive e di far partire...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media