Speciale SSD
Whatsapp introduce il testo formattato

Whatsapp introduce il testo formattato

L'ultimo aggiornamento dell'applicazione di messaggistica istantanea Whatsapp vedrà l'introduzione degli stili corsivo, grassetto e barrato.

Pubblicato: 01/04/2016 17:10

di: redazione smartphone e app

   

Whatsapp introduce un’ulteriore novità al suo servizio: tramite l’ultimo aggiornamento sarà possibile formattare il testo dei messaggi.
Sia gli utenti Android, sia quelli iOS, infatti, potranno utilizzare i formati grassetto, corsivo e barrato per modificare e personalizzare il testo inviato.
Per poter fruire della nuova opzione è necessario un aggiornamento, oltre che dell’applicazione, anche via server: le tempistiche potrebbero quindi allungarsi.
Attualmente non è ancora presente un tasto specifico per formattare il testo, ma bisogna inserire un carattere prima e dopo una parola per modificarla. Di seguito i simboli da utilizzare: 
  1. Per il grassetto basta aggiungere un asterisco (*) prima e dopo la parola: *ciao*
  2. Per il corsivo basta aggiungere un underscore (_) prima e dopo la parola: _ciao_
  3. E per il ( ̶B̶a̶r̶r̶a̶t̶o̶) basta aggiungere una tilde (~) prima e dopo la parola: ~ciao~

Ultime News
Due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

RipCemetery è il nuovo modo social per ricordare i propri cari scomparsi, siano persone o animali.

LG G6 verrà presentato il 26 febbraio al MWC di Barcellona

LG G6 verrà presentato il 26 febbraio al MWC di Barcellona

LG G6 verrà presentato al Mobile World Congress 2017 di Barcellona: l'evento si terrà alle 12.00...

Gli smartphone del futuro potranno avere batterie ignifughe

Gli smartphone del futuro potranno avere batterie ignifughe

I ricercatori della Stanford University hanno realizzato una batteria ignifuga che può estinguere...

Google salva le ricerche web anche offline

Google salva le ricerche web anche offline

Google ha deciso di salvare le ricerche web anche in caso in cui non dovesse esserci la...

Telegram, arrivano chiamate vocali e temi personalizzati

Telegram, arrivano chiamate vocali e temi personalizzati

Il CEO di Telegram, Pavel Durov, ha dichiarato che presto arriveranno nellapp i temi...

Google Assistant potrebbe consentire di pagare

Google Assistant potrebbe consentire di pagare

Una stringa di codice trovata nella nuova versione beta dell'app ufficiale Google per Android...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media