APC
WhatsApp, attenzione alla truffa dello sconto H&M

WhatsApp, attenzione alla truffa dello sconto H&M

Nelle ultime ore si sta diffondendo tramite smartphone una truffa che coinvolge WhatsApp e l’azienda di abbigliamento svedese H&M.

Pubblicato: 04/04/2016 17:15

di: redazione smartphone e app

   

In queste ore si sta diffondendo tramite smartphone una truffa che coinvolge WhatsApp e l’azienda di abbigliamento svedese H&M.
Nello specifico, una finta promozione promette sconti di 50 euro sui capi acquistati presso la nota catena di abbigliamento, ma finisce con il prelevare denaro dal credito telefonico di chi abbocca all’inganno.
Tuttavia, lo pseudo virus non è altro che una semplice catena di sant’Antonio divisa in due parti. La prima consiste nel messaggio vero e proprio, che arriva su WhatsApp tramite un contatto presente in rubrica e invita a cliccare sul collegamento allegato per usufruire del fantomatico sconto.
La seconda è il sito allestito dagli ideatori della truffa sul quale si va a finire dopo aver seguito il link: si tratta di un modulo da compilare con i propri dati personali, con in più la richiesta di inoltrare il messaggio originale ad altri dieci contatti per sbloccare finalmente la promozione. 
Il messaggio si diffonde per iniziativa personale, e l’inserimento dei dati iscrive la vittima a un servizio in abbonamento che ogni settimana preleva 4,99 euro dal credito residuo del cellulare dal quale è stata effettuata l’operazione.
La mossa più saggia è diffidare di messaggi di questo genere, o eventualmente chiedere al mittente una conferma dalla sua esperienza prima di buttarsi a capofitto su millantati sconti e offerte.
Chi è già caduto nella trappola, può invece contattare il gestore telefonico per farsi annullare l’abbonamento.

Ultime News
I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I device sono rimasti perfettamente funzionanti dopo aver effettuato un volo di 34.000 metri,...

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

App, chat erotiche, messaggini inviati di nascosto, battute ambigue e serie di fotografie...

Rugby 18 in arrivo per PS4, xBox One e PC

Rugby 18 in arrivo per PS4, xBox One e PC

Il gioco sarà disponibile a ottobre. Più di 2.000 giocatori di rugby della stagione 2017-2018...

iPad Pro 10.5

iPad Pro 10.5", i primi render sono online

Online circolano già i primi render del nuovo iPad Pro da 10.5", che potrebbe essere lanciato nel...

Huawei presenta i nuovi MateBook E, X e D

Huawei presenta i nuovi MateBook E, X e D

Huawei introduce tre nuovi modelli di notebook che succedono al primo Matebook: stiamo parlando...

Geek Pride Day: sei modi per celebrarlo al meglio in giro per l’Europa

Geek Pride Day: sei modi per celebrarlo al meglio in giro per l’Europa

Hundredrooms segnala i principali eventi e fiere del continente per gli appassionati di fumetti,...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media