Speciale SSD
WhatsApp attiva la crittografia end- to-end

WhatsApp attiva la crittografia end- to-end

WhatsApp ha attivato la crittografia end-to-end che permette di aumentare la sicurezza e la privacy degli utenti.

Pubblicato: 06/04/2016 14:55

di: redazione smartphone e app

   

Negli ultimi giorni, molte persone hanno trovato nelle conversazioni di Whatsapp la frase "i messaggi che invii in questa chat e le chiamate sono ora protetti con la crittografia end-to-end".
Niente panico: non c'è alcun malfunzionamento nella popolare app di messaggistica di proprietà Facebook, bensì si tratta dell'ultimo aggiornamento che permette di aumentare la sicurezza e la privacy degli utenti. In questo modo, solo chi invia e chi riceve un messaggio potranno leggerlo.
Tutte le conversazioni quindi diventeranno inaccessibili per hacker, forze dell'ordine e dipendenti di Whatsapp stessi.
L'azienda stessa ha spiegato il tutto con un post sul proprio blog ufficiale: "L’idea è semplice, quando mandi un messaggio, l’unica persona che può leggerlo è quella (singola o di gruppo) a cui lo hai indirizzato. Nessun altro può intercettarlo, né cybercriminali né hacker o regimi autoritari, nemmeno noi. La crittografia end-to-end ci aiuta a rendere le comunicazioni su WhatsApp private, come se si svolgessero faccia a faccia".
Già dal 2014 l'azienda acquistata dal colosso di Palo Alto aveva intrapreso questo percorso oscurando i messaggi di testo, ma non foto e video.


Ultime News
Il servizio di Mobile Ticketing arriva ad Ancona

Il servizio di Mobile Ticketing arriva ad Ancona

Con ATMA e Conerobus basta un sms per salire a bordo dei bus.

HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC Desire 10 lifestyle sarà disponibile a partire dalla fine di settembre.

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

La richiesta di soluzioni digitali e la rivoluzione delle FinTech alimentano il bisogno di...

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Telefono Azzurro: "Nonostante le perplessità sulla questione delle età e su alcuni strumenti di...

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Rispetto agli aspetti sanzionatori, l'Organizzazione raccomanda un approccio che privilegi azioni...

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

L'86% degli italiani pensa che le banche siano più affidabili nella fornitura di sistemi di...



Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media