APC
Presentato il progetto Breakthrough Starshot

Presentato il progetto Breakthrough Starshot

Breakthrough Starshot è il programma che si basa sull'idea della vela solare e che verrebbe finanziato dal miliardario russo Yuri Milner, con il sostegno dell'astrofisico Stephen Hawking e di Mark Zuckerberg.

Pubblicato: 14/04/2016 10:40

di: redazione social media

   

Breakthrough Starshot è il nome del programma che si basa sull'idea della vela solare, nota da tempo e basata sulla possibilità di viaggiare nello spazio senza motori, ma utilizzando la luce come forma di propulsione.
Il programma verrebbe finanziato con 100 milioni di dollari dal miliardario russo Yuri Milner, con il sostegno dell'astrofisico Stephen Hawking e del fondatore di FacebookMark Zuckerberg.
L'idea del progetto è quella di utilizzare un razzo convenzionale per lanciare in orbita una flotta di minuscole astronavi, piccole come telefonini e quindi leggerissime, equipaggiate con micro-dispositivi elettronici e una piccola vela.
Una volta raggiunta la posizione voluta nell'orbita terrestre, le astronavi spiegherebbero le vele e a quel punto ognuna di esse, a turno, verrebbe spinta da un fascio laser molto concentrato, sparato da Terra. 
Per la guida del progetto si fa il nome di Pete Worden, ex direttore del Centro di ricerca Ames della Nasa, andato in pensione lo scorso anno.
Queste mini astronavi sarebbero in grado di raggiungere i confini del Sistema Solare in soli tre giorni, contro i nove anni impiegati dalla sonda New Horizons della Nasa per raggiungere il pianeta nano Plutone, ai confini del nostro sistema planetario.
La flotta di astronavi a vele solari spinte da laser si dirigerebbe verso la stella più vicina, Alpha Centauri, percorrendo 4,37 anni luce (circa 41.000 miliardi di chilometri) ad una velocità di circa 60 mila km al secondo, alla ricerca di altra vita intelligente.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Si guarda la vetrina, ma poi si compra online. Un acquirente su due sceglie con lo smartphone.

Nuova campagna malware su Google Play

Nuova campagna malware su Google Play

Il malware, soprannominato Judy, è un adware auto-click che è stato trovato su 41 app sviluppate...

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

Ora la protezione copre anche servizi come corsi di formazione, foto digitali, biglietti...

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

Utenti di WhatsApp fate attenzione all'ultima truffa che circola sulla celebre app di...

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I device sono rimasti perfettamente funzionanti dopo aver effettuato un volo di 34.000 metri,...

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

App, chat erotiche, messaggini inviati di nascosto, battute ambigue e serie di fotografie...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media