i Riconosce i suoi rapinatori su Facebook e li fa arrestare | BitCity.it
APC
Riconosce i suoi rapinatori su Facebook e li fa arrestare

Riconosce i suoi rapinatori su Facebook e li fa arrestare

Un 21enne di Torino è riuscito a riconoscere i suoi rapinatori e a farli arrestare dopo aver indagato su Facebook.

Pubblicato: 20/04/2016 14:45

di: redazione social media

   

A Torino, un ragazzo di 21 anni è riuscito a riconoscere e a far arrestare due fratelli suoi coetanei e il complice di dieci anni più grande che lo avevano rapinato in corso Grosseto.
Il giovane è riuscito a riconoscere i malviventi dopo aver indagato tra i vari profili di Facebook di amici e amici degli amici, poichè i volti dei delinquenti avevano qualcosa di familiare.
Il più grande degli aggressori gli aveva puntato un coltello allo stomaco per rapinargli il cellulare e il portafoglio.
Gli agenti delle Volanti, capitanati da Luigi Mitola, hanno verificato la segnalazione dettagliata della vittima, con tanto di nomi e cognomi dei responsabili, e li hanno arrestati per rapina pluriaggravata: si tratta dei gemelli Andrea e Fabio Valentino e del trentenne Vito Di Dia.
I primi due hanno confessato di aver fatto la rapina e indicato il nome del tezo, spiegando agli agenti dove recuperare i documenti che c'erano nel portafoglio che era stato buttato in via Sospello. Il cellulare invece era già stato scambiato per alcune dosi di cocaina.
Tutti hanno precedenti penali e Di Dia ha anche l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria ed il divieto di lasciare la propria abitazione durante le ore notturne. 


Ultime News
 Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Adiconsum: "E basta anche agli accordi tra operatori che rendono inutile la disdetta del...

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Tutti i programmi preferiti a disposizione sui canali lineari La7 e La7d e nella sezione on...

Cefriel: in un attacco di

Cefriel: in un attacco di "phishing"fino al 60% degli utenti "abbocca"

In media a un hacker bastano tre mail per ottenere un click sul link potenzialmente malevolo...

5G, Ericsson: il 78% degli operatori TLC già al lavoro su sperimentazioni nel 2017

5G, Ericsson: il 78% degli operatori TLC già al lavoro su sperimentazioni nel 2017

Tra i piani per monetizzare il 5G figurano la migrazione degli abbonati dal 4G al 5G e...

La città con più follower sui social? Milano

La città con più follower sui social? Milano

Un'anteprima del rapporto ICity Rate 2017, il rating delle smart city italiane che sarà...

Wiwe: l'elettrocardiogramma arriva su smartphone

Wiwe: l'elettrocardiogramma arriva su smartphone

Wiwe è un generatore di elettrocardiogramma ECG, con forma e dimensioni di una carta di credito,...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media