Speciale SSD
Fondazione Vodafone lancia ‘Instant Schools For Africa’

Fondazione Vodafone lancia ‘Instant Schools For Africa’

Milioni di giovani africani accederanno all'istruzione grazie alla tecnologia Vodafone.

Pubblicato: 04/05/2016 11:15

di: Redazione BitCity

   

Fondazione Vodafone e Vodafone presentano "Instant Schools for Africa", uno dei più grandi programmi filantropici dei 25 anni di storia della Fondazione. 
L'iniziativa  partirà in autunno e consentirà a milioni di giovani della Repubblica Democratica del Congo, del Ghana, del Kenya, del Lesotho, del Mozambico e della Tanzania  di accedere liberamente a materiale didattico online sviluppato in collaborazione con Learning Equality - una delle principali organizzazioni senza scopo di lucro che fornisce soluzioni open-source per la didattica in rete – e con partner didattici, ministeri per l'istruzione e esperti locali di didattica in ciascun Paese.
Un progetto simile è stato lanciato di recente dalla controllata sudafricana di Vodafone, Vodacom, in collaborazione con il Dipartimento per l'Educazione di Base, per lo sviluppo di un portale didattico aperto a tutti – Vodacom e-school – con materiale conforme ai programmi ministeriali. 
L'obiettivo è fornire a milioni di ragazzi l'accesso a materiale didattico che conterrà testi concepiti per giovani che non hanno seguito un percorso scolastico tradizionale: uno studio dell'UNESCO dice infatti che 59 milioni di ragazzi dai 6 agli 11 anni non hanno frequentato una scuola nel 2013, e 30 milioni di quei ragazzi vivono nell'Africa sub-sahariana. 
L'istruzione è un potente antidoto alla povertà. I ragazzi e i giovani in alcuni dei paesi più poveri del mondo desiderano imparare ma i genitori, gli insegnanti e gli educatori, spesso non hanno né i mezzi né il materiale per poter insegnare.
Libri di testo, enciclopedie, e materiale di sostegno in aula -  estremamente costosi per molte scuole africane – saranno quindi forniti tramite rete mobile con tablet per gli studenti e un portatile e un proiettore per gli insegnanti
Studenti e insegnanti che sono coperti da rete Vodafone (o delle sue controllate africane) non sosterranno alcun costo nell'accedere alle risorse educative di "Instant Schools for Africa"
Fondazione Vodafone e Vodafone si confronteranno anche con le altre principali società di telefonia mobile dei paesi interessati per invitarle a adottare un simile approccio non commerciale e stimolare l'adozione diffusa di quelle che saranno, per molti giovani, delle importanti opportunità per migliorare la loro vita, grazie all'apprendimento e allo sviluppo di nuove competenze.

Ultime News
I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

Hi-tech e gaming i settori più ricercati. Tendenze tutte italiane: acquisti mirati ai figli e...

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

La nuova applicazione consente alle scuole di intraprendere campagne preventive e di far partire...

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

A febbraio arriva “Deep”, la serie franco-italiana che vede nel cast Ornella Muti e Caterina Murino.

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Secondo i dati degli esperti di Eset, ScriptAttachment ha colpito nell’ultimo mese il 33% degli...

Con Vodafone a Natale contenuti video senza consumare i giga sulla rete 4G

Con Vodafone a Natale contenuti video senza consumare i giga sulla rete 4G

Arriva l'offerta di Natale per smartphone, tablet e PC dedicata ai clienti privati ricaricabile e...

Polo Nord Portatile: in un’app tutta la magia del Natale

Polo Nord Portatile: in un’app tutta la magia del Natale

Da quest’anno anche in Italia è possibile ricevere una chiamata o un video messaggio...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media