APC
Bimbo di 10 anni scopre un bug su Instagram, premiato

Bimbo di 10 anni scopre un bug su Instagram, premiato

Un bimbo finlandese di 10 anni ha ricevuto un premio di 10mila dollari dopo aver scoperto una vulnerabilità su Instagram.

Pubblicato: 04/05/2016 15:25

di: redazione smartphone e app

   

Un bimbo di 10 anni ha ricevuto un premio di 10mila dollari dopo aver scoperto una vulnerabilità su Instagram.
Nello specifico, un bambino di nome Jani, di Helsinki, ha scoperto la vulnerabilità su Instagram nello scorso mese di marzo.
La falla di sicurezza ha permesso al giovane ricercatore di eliminare i commenti e descrizioni collegate alle foto condivise dagli utenti su Instagram semplicemente inserendo del codice dannoso nel campo commento.
Le fonti riportano che il bug non imponeva limiti su ciò che era possibile eliminare e, come Jani ha detto in un'intervista rilasciata al Iltalehti, egli "sarebbe stato in grado di eliminare chiunque, anche Justin Bieber".
La falla di sicurezza è stata comunicata ai gestori della piattaforma di proprietà di Facebook attraverso il programma che appositamente è stato aperto per segnalare bug.
Jani ha fornito la prova del bug eliminando un commento su un account di prova, e a quel punto il team di Facebook ha riconosciuto il problema e ha sviluppato un fix per risolvere la vulnerabilità.
Il social network blu, attraverso il programma di segnalazione bug, premia i ricercatori con un minimo di 500 dollari, con il valore della ricompensa che aumenta a seconda della gravità del problema.
Occorre ricordare che chiunque può partecipare al programma di segnalazione bug di Facebook, basta solo che sia in grado di dimostrare come agire la falla.


Ultime News
G DATA: Petya redivivo

G DATA: Petya redivivo

G DATA: "Il ransomware si ripresenta occasionalmente con nuove vesti, l'ultima volta come...

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

A 10 anni dal lancio del primo iPhone, una ricerca Axway esamina abitudini e desideri dei...

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Il ransomware utilizza come vettori di infezione sia l'exploit EternalBlue che il tool PsExec.

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

ESET: "L'Italia è il paese più colpito dall'epidemia dopo l'Ucraina".

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Sarà possibile vedere tra l'altro i Giochi Olimpici, il Roland Garros, il Giro d’Italia e il Tour...

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous ha diffuso un video in cui ipotizza che la Nasa stia per annunciare che sono state...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media