APC
Facebook e il video-virus-tag, come si diffonde.

Facebook e il video-virus-tag, come si diffonde.

In questi giorni è stato diffuso un allarme dalla pagina di Agente Lisa e da quella della polizia postale che avvisano di stare attenti se si viene taggati dai propri amici in un video.

Pubblicato: 06/05/2016 08:45

di: Redazione BitCity

   

Abbiamo già parlato in precedenza degli ultimi virus che spopolano sul social network di Mark Zuckerberg, ma qui spiegeremo come avviene il contagio.
Il contagio arriva direttamente tramite una notifica ricevuta da uno dei contatti presenti tra i propri amici. Una volta infettato, il profilo del malcapitato inizia ad inviare dei tag ad un immagine o video che, utilizzando una foto dell'amico stesso invita a cliccare il contenuto. Una volta effettuato il comando, in modo automatico si verrà indirizzati verso un circuito esterno che darà il via al download di uno o più file che andranno ad infettare il vostro computer, i quali andranno a taggare e infettare i vostri contatti.
Massima attenzione è quindi dovuta in questi ultimi giorni sui contenuti diffusi attraverso la piattaforma Facebook: difficile rimane comunque visto il continuo evolversi degli stratagemmi riuscire per i meno esperti a distinguere un falso da un tag originale. 
Quindi, sia per esperti o non, massima attenzione alla navigazione sul social network.

Ultime News
Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Si guarda la vetrina, ma poi si compra online. Un acquirente su due sceglie con lo smartphone.

Nuova campagna malware su Google Play

Nuova campagna malware su Google Play

Il malware, soprannominato Judy, è un adware auto-click che è stato trovato su 41 app sviluppate...

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

Ora la protezione copre anche servizi come corsi di formazione, foto digitali, biglietti...

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

Utenti di WhatsApp fate attenzione all'ultima truffa che circola sulla celebre app di...

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I tablet Toughpad di Panasonic sopravvivono al viaggio nello spazio

I device sono rimasti perfettamente funzionanti dopo aver effettuato un volo di 34.000 metri,...

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

Tradimenti: App, smartphone e tablet sempre più complici dei fedifraghi

App, chat erotiche, messaggini inviati di nascosto, battute ambigue e serie di fotografie...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media