APC
Twitter nega i dati alle agenzie di intelligence americane

Twitter nega i dati alle agenzie di intelligence americane

Twitter ha negato alle agenzie di intelligence Usa l'accesso al servizio analitico Dataminr, usato per identificare i primi segnali di accadimenti come attentati o rivolte politiche.

Pubblicato: 09/05/2016 16:25

di: redazione social media

   

Twitter ha negato alle agenzie di intelligence Usa l'accesso al servizio analitico Dataminr, usato per identificare, real time, i primi segnali di accadimenti come attentati terroristici o rivolte politiche.
Il divieto, che non è stato annunciato pubblicamente, è stato rivelato dal Wall Street Journal che cita un alto funzionario dell'intelligence Usa.
Occorre ricordare che il sito di microblogging possiede il 5% di Dataminr, ma è la compagnia che permette l'accesso, in tempo reale, all'intero flusso dei tweet pubblici e la loro vendita al pubblico.
Twitter ha giustificato la propria decisione affermando di non voler dare l'impressione di essere troppo vicina all'intelligence americana.
La compagnia sostiene che Dataminr è stata in grado di notificare ai clienti gli attacchi di Bruxelles, lo scorso marzo, con 10 minuti di anticipo rispetto alle prime notizie dei media. E di aver messo in allerta la community di intelligence americana sugli attacchi simultanei a Parigi lo scorso novembre, subito dopo il loro inizio.
Di fronte ad una richiesta di commento, Twitter ricorda la sua politica di impedire a terzi, compresi Datamnir, di vendere i dati ad agenzie governative per motivi di controllo.

Ultime News
G DATA: Petya redivivo

G DATA: Petya redivivo

G DATA: "Il ransomware si ripresenta occasionalmente con nuove vesti, l'ultima volta come...

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

A 10 anni dal lancio del primo iPhone, una ricerca Axway esamina abitudini e desideri dei...

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Il ransomware utilizza come vettori di infezione sia l'exploit EternalBlue che il tool PsExec.

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

ESET: "L'Italia è il paese più colpito dall'epidemia dopo l'Ucraina".

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Sarà possibile vedere tra l'altro i Giochi Olimpici, il Roland Garros, il Giro d’Italia e il Tour...

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous ha diffuso un video in cui ipotizza che la Nasa stia per annunciare che sono state...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media