APC
Tim multata per 360mila Euro dall'Agcom

Tim multata per 360mila Euro dall'Agcom

Il Garante per le Comunicazioni ha multato TIM per 360mila Euro, dopo aver ricevuto la denuncia da parte di un uomo che non è riuscito a parlare con un operatore.

Pubblicato: 18/05/2016 15:15

di: redazione social media

   

Tim è stata multata per 360 mila Euro dall'Agcom.
Nello specifico, un abbonato, dopo aver chiamato il servizio clienti, ha provato a parlare con un operatore senza riuscirci.
Successivamente ha tentato di fare un reclamo via telefono come era suo diritto (senza riuscirci) e ha provato a denunciare il furto della sua sim (senza riuscirci).
Il Garante per le Comunicazioni (AgCom), che ha raccolto la denuncia dell'uomo, ha messo sotto esame il 119 (un classico risponditore automatico) e alla fine si è deciso per questa sanzione.
Il Garante ha accertato che il cliente può arrivare ad una persona fisica solo se è interessato ad un’offerta commerciale.
Dal canto suo, Tim (che si riserva di ricorrere al Tar contro la multa) si è difesa con forza davanti al Garante.
A suo parere, il call center automatico permette di bloccare una sim rubata oppure persa semplicemente digitando il numero di telefono. Anche il reclamo telefonico è possibile quando il cliente lamenta che una clausola del contratto non sia stata rispettata.
La società si sarebbe sempre conformata alla delibera 79 del 2009, che precisa i diritti dei clienti e i doveri delle società.
Il Garante, tuttavia, non ha dato credito alle argomentazioni di Tim, decidendo così di infliggere la multa.

Ultime News
Fastweb estende la copertura a banda ultralarga fino a 200 Megabit in 19 nuove città

Fastweb estende la copertura a banda ultralarga fino a 200 Megabit in 19 nuove città

Navigazione sempre più veloce “indoor” e anche “outdoor” grazie al servizio WOW FI.

Sunsiit, l’ombrellone a portata di click

Sunsiit, l’ombrellone a portata di click

L’app consente tra l’altro di scegliere la fila in spiaggia, il numero di ombrelloni e anche...

Spotify arriva su Windows Store

Spotify arriva su Windows Store

Spotify approda su Windows Store, ma al momento solo nella versione desktop per PC.

YouTube, arrivano i video verticali

YouTube, arrivano i video verticali

YouTube ha rinnovato il player video con l’introduzione di un nuovo layout che si adatta in base...

WhatsApp, arriva il supporto per l'invio di ogni tipo di file

WhatsApp, arriva il supporto per l'invio di ogni tipo di file

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno deciso di aggiungere il supporto all’invio di qualsiasi tipo...

Nuovo aggiornamento per Pokemon Go

Nuovo aggiornamento per Pokemon Go

È disponibile un aggiornamento di Pokémon Go, il celebre gioco in realtà aumentata che tra poco...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media