Speciale SSD
Con un kit di lenti, lo smartphone diventa un microscopio

Con un kit di lenti, lo smartphone diventa un microscopio

Blips è un kit di lenti che si aggancia allo smartphone o al tablet e lo trasforma in un microscopio digitale portatile.

Pubblicato: 24/05/2016 15:30

di: redazione smartphone e app

   

Il suo nome è Blips ed è un semplice kit di lenti, che si aggancia allo smartphone o al tablet (con relative app Android e iOS), e lo trasforma in un microscopio digitale portatile.
Nello specifico, Blips è un set di lenti con uno spessore minimo (compreso fra 0,5 e 1,2 millimetri)  incastonate in una pellicola adesiva flessibile, riutilizzabile e modellabile per qualsiasi tipo di dispositivo.
L'idea è nata nel laboratorio di neuroscienze dell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova.
Il ricercatore Andrea Antonini, ideatore e CEO della startup che ha sviluppato questa idea, ha spiegato in un’intervista che l'idea di Blips è nata dal laboratorio di neuroscienze, in cui si sviluppavano mini ottiche da applicare a microscopi.
Antonini ha pensato di utilizzare il background acquisito per realizzare micro ottiche da applicare sugli smartphone, sviluppando il prodotto che è diventato oggetto di finanziamento su Kickstarter.
Le due lenti, una volta montate sullo smartphone, consentono di scattare macro con ingrandimento ottico di circa 10 volte e zoom digitale fino a 100x, in funzione del modello di smartphone o tablet utilizzato.
Il prodotto si rivolge agli hobbisti e costituisce un primo passo dalla fotografia "standard" verso la microscopia portatile.
La distanza tra la lente e il campione da osservare è di circa 6 mm.
Quando non servono, le pellicole con relative lenti si possono riporre in un apposito pieghevole.
Delle due lenti, quella denominata macro serve per fare foto macro, mentre quella chiamata micro è utile per vedere dettagli microscopici.
Blips è un accessorio sia professionale, sia amatoriale e può essere impiegato in vari settori, dalla dermatologia alla fabbricazione di schede elettroniche per guardare le saldature o anche in ambito odontoiatrico da applicare su strumenti professionali.  
Può essere usato ovunque serva una lente di ingrandimento potente o un microscopio di prestazioni non particolarmente elevate.
I prezzi sono abbordabili al contrario di altre soluzioni sul mercato: con soli 20 dollari è possibile avere una lente micro, una macro e l'app Android/iOS.
Questo perché si è voluto dare la possibilità a chiunque di vedere il mondo ingrandito, con un livello di ingrandimento di qualche decina di volte in maniera semplice e ovunque si trovi.
Le prime consegne di Blips sono previste ad agosto, poi un'altra tornata a settembre.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Tramite l’app lo smartwatch sarà in grado di ricevere tutte le notifiche dello smartphone.

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Le nuove tecnologie dei sensori (imaging avanzato, rilevamento chimico e biologico) danno slancio...

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

Hi-tech e gaming i settori più ricercati. Tendenze tutte italiane: acquisti mirati ai figli e...

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

La nuova applicazione consente alle scuole di intraprendere campagne preventive e di far partire...

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

A febbraio arriva “Deep”, la serie franco-italiana che vede nel cast Ornella Muti e Caterina Murino.

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Secondo i dati degli esperti di Eset, ScriptAttachment ha colpito nell’ultimo mese il 33% degli...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media