Speciale SSD
Zuckerberg si protegge dagli attacchi hacker col nastro adesivo

Zuckerberg si protegge dagli attacchi hacker col nastro adesivo

In una foto che ritrae l'inventore Facebook si notano delle particolarità curiose riguardanti il suo MacBook...

Pubblicato: 23/06/2016 10:45

di: Redazione BitCity

   

A seguito degli attacchi hacker subiti, Marc Zuckerberg ha deciso di prendere alcune precauzioni. Felice per aver raggiunto la soglia dei 500 milioni di utenti su Instagram, si è scattato una foto dall’interno del suo studio, dove si può notare un pezzetto di nastro adesivo incollato sulla webcam del suo computer.
Ebbene con questo scatto anche lui ha dimostrato di rientrare nella cerchia di coloro che ossessionati dalla privacy arrivano al punto di coprire la webcam e il microfono con del nastro adesivo. Il trucchetto visibile nella foto sarebbe stato individuato da un allievo della University of Southern California. 
Dalla rete  sono giunti i commenti e sono stati in tanti a fare ironia sulla "paranoia" di colui che con la sua piattaforma raccoglie ogni giorno dati e informazioni di oltre un miliardo e mezzo di persone nel mondo.

Ultime News
 Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Android colabrodo: 8.400 nuovi malware al giorno nel primo trimestre 2017

Il livello di rischio rimane allarmante, ma non è dovuto solo all'alacre attività dei...

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Fotografia: Milano concentra 1/4 del business d’Italia

Italia, 26 mila imprese e 52 mila addetti. Prime Milano e Roma, Napoli, Torino, Bari.

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Impazza su PlayStore il malware FalseGuide

Si chiama FalseGuide ed è uno degli ultimi malware presenti all'interno di PlayStore: attende la...

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

Siri ora può leggere i messaggi su WhatsApp

L'ultima versione di Siri darà la possibilità agli utenti di chiedere all'assistente di leggere...

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Wikipedia presenta Wikitribune, il sito antibufale

Jimmy Wales ha dichiarato di essere al lavoro su Wikitribune, un nuovo sito che servirà a...

Google dichiara guerra alle fake news

Google dichiara guerra alle fake news

L’algoritmo che regola il funzionamento di Google è stato modificato al fine di tutelare i...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media