APC
Stop ai video ai concerti: Apple bloccherà gli iPhone

Stop ai video ai concerti: Apple bloccherà gli iPhone

Apple presenta una tecnologia applicabile alle fotocamere digitali e basata sui raggi infrarossi, che potrebbe impedire all'iPhone di scattare foto o effettuare riprese ai concerti.

Pubblicato: 30/06/2016 18:35

di: redazione smartphone e app

   

Chi passa il tempo a fare foto o video col telefonino durante un concerto, non si gode lo show e rischia anche di disturbare gli altri, lo hanno detto anche star del calibro di Gianna Nannini o Adele.
A breve, gli appassionati di selfie sottopalco e di foto ricordo dei loro idoli musicali potrebbero avere una brutta sorpresa: fotocamere dei telefonini che si bloccano automaticamente quando ci si trova in luoghi "sensibili" come cinema o sale da concerto, ma anche stazioni o aeroporti.
Nello specifico, Apple ha ottenuto l’approvazione per un brevetto sottoposto all’attenzione dell’apposita commissione nel 2009: si tratta di una speciale tecnologia applicabile alle fotocamere digitali e basata sui raggi infrarossi, che potrebbe impedire al melafonino di scattare foto o effettuare riprese in determinati luoghi, ad esempio nei casi in cui si possa violare il copyright o la privacy delle persone.
Il brevetto di Apple è datato 2011 ma è stato pubblicato solo pochi giorni fa.
Con la tecnologia descritta nel dettaglio da Patently Apple e da 9to5Mac, la fotocamera del dispositivo riuscirebbe a riconoscere e interpretare uno speciale segnale a infrarossi in grado di disabilitarne alcune funzioni (come per esempio la fotocamera) in luoghi particolari.
La luce a infrarossi potrebbe anche essere utilizzata per fornire informazioni agli utenti: in un museo, per esempio, potrebbe inviare notifiche sul reperto o sull’opera che il visitatore sta ammirando o sta per fotografare.
Apple al momento non ha chiarito se intende dotare i propri device di tale funzione. Ma il vero obiettivo sembra al momento essere quello di frenare il fenomeno dei video musicali messi online praticamente in diretta sui social, grazie allo streaming di Facebook Live e Periscope.

Ultime News
3 presenta le nuove offerte natalizie con Netflix incluso

3 presenta le nuove offerte natalizie con Netflix incluso

3 arricchisce così le proprie offerte il proprio portafoglio di prodotti con l’intrattenimento on...

Zaveapp, il salvadanaio digitale per gli amanti del viaggio

Zaveapp, il salvadanaio digitale per gli amanti del viaggio

Zaveapp è un'applicazione che aiuta a risparmiare denaro per le proprie vacanze in modo facile e...

Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

A novembre l’Italia peggiora e scala dieci posizioni nella classifica mondiale dei paesi più...

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

I cybercriminali hanno creato nuovi modelli di business illegale particolarmente lucrativi e...

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media