i USA, il Senato sceglie Apple e Samsung e abbandona Blackberry | BitCity.it
APC
USA, il Senato sceglie Apple e Samsung e abbandona Blackberry

USA, il Senato sceglie Apple e Samsung e abbandona Blackberry

Cambio di device per lo staff del Senato USA, che dà l'addio a Blackberry. L'azienda prepara comunque il lancio di tre nuovi smartphone nel 2017.

Pubblicato: 05/07/2016 20:10

di: redazione smartphone e app

   

Il Senato degli Stati Uniti d’America ha annunciato l’abbandono dei dispostivi Blackberry per i membri dello staff.
Al loro posto, verranno progressivamente introdotti smartphone brandizzati Samsung e Apple.
La causa del cambiamento è da ricercarsi nei contratti con le compagnie telefoniche Verizon e AT&T. Come ha spiegato la società al sito Crackberry, “continuiamo a supportare le vendite dei nostri smartphone Blackberry 10 nella maggior parte dei mercati. E per gli utenti che sceglieranno i dispositivi Android come loro prossimo dispositivo ci sarà una transizione priva di interruzioni e senza compromessi per la sicurezza”.
L’azienda canadese, tuttavia, non intende arrendersi e, benché abbia terminato la produzione del modello Classic, ha intenzione di lanciare 3 nuovi smartphone nel 2017, nome in codice Neon, Argon e Mercury.

Ultime News
Google e HTC annunciano un contratto di cooperazione da $ 1,1 miliardi

Google e HTC annunciano un contratto di cooperazione da $ 1,1 miliardi

Un gruppo di dipendenti di HTC - molti dei quali sono al lavoro sullo smartphone Pixel -...

eBay: Italiani disposti a tutto, purché sia un iPhone

eBay: Italiani disposti a tutto, purché sia un iPhone

A meno di dieci giorni dal lancio dell'iPhone 8 eBay traccia il profilo dell'iPhoneconomy: su...

iOS 11: ecco come fare l'aggiornamento al più recente OS di Apple

iOS 11: ecco come fare l'aggiornamento al più recente OS di Apple

Una scheda sintentica su come effettuare l'aggiornamemto a iOs 11 sia in modalità wireless sia...

Riparte 18App, il bonus cultura per i nati nel 1999

Riparte 18App, il bonus cultura per i nati nel 1999

I diciottenni potranno utilizzarlo per assistere tra l'altro a rappresentazioni teatrali e...

Check Point: le app anti-virus proteggono o infettano?

Check Point: le app anti-virus proteggono o infettano?

Check Pointscopre che un'applicazione, chiamata DU Antivirus Security, raccoglieva i dati degli...

Amazon Prime Video: accordo con 20th Century Fox per distribuire This Is Us

Amazon Prime Video: accordo con 20th Century Fox per distribuire This Is Us

L'accordo pluriennale comprende anche la diffusione con Prime Video della serie horror The...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media