APC
E' allarme smartwatch, a rischio il pin del bancomat

E' allarme smartwatch, a rischio il pin del bancomat

Uno studio americano ha evidenziato come gli smartwatch possano essere hackerati per captare il pin del bancomat.

Pubblicato: 12/07/2016 19:30

di: redazione social media

   

Gli smartwatch potrebbero essere utilizzati per captare il codice pin dei nostri bancomat: è questa l’ultima poco rassicurante notizia che emerge da una ricerca statunitense.
Alcuni ricercatori dell’università di Binghamton, infatti, hanno condotto un esperimento in merito e, nell’80% dei casi, sono riusciti ad accedere al conto delle vittime.
La possibilità di individuare il pin è da ricercare nei precisissimi sensori di movimento di cui ormai tutti gli smartwatch sono dotati: dai movimenti registrati dalla mano mentre digita il pin si può risalire allo stesso.
Eventuali hacker potrebbero, dunque, infettare i dispositivi tramite virus o intercettare le connessioni Bluetooth dello smartwatch per poi scaricare con calma i dati del pin.
Il consiglio degli esperti, oltre a rafforzare la crittografia dei dispositivi, è quello di compiere movimenti diversi mentre si digita il pin o inserire il codice con la mano che non indossa lo smartwatch.

Ultime News
Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous ha diffuso un video in cui ipotizza che la Nasa stia per annunciare che sono state...

Fastweb estende la copertura a banda ultralarga fino a 200 Megabit in 19 nuove città

Fastweb estende la copertura a banda ultralarga fino a 200 Megabit in 19 nuove città

Navigazione sempre più veloce “indoor” e anche “outdoor” grazie al servizio WOW FI.

Sunsiit, l’ombrellone a portata di click

Sunsiit, l’ombrellone a portata di click

L’app consente tra l’altro di scegliere la fila in spiaggia, il numero di ombrelloni e anche...

Spotify arriva su Windows Store

Spotify arriva su Windows Store

Spotify approda su Windows Store, ma al momento solo nella versione desktop per PC.

YouTube, arrivano i video verticali

YouTube, arrivano i video verticali

YouTube ha rinnovato il player video con l’introduzione di un nuovo layout che si adatta in base...

WhatsApp, arriva il supporto per l'invio di ogni tipo di file

WhatsApp, arriva il supporto per l'invio di ogni tipo di file

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno deciso di aggiungere il supporto all’invio di qualsiasi tipo...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media