APC
Arriva l'hard disk più piccolo del Mondo

Arriva l'hard disk più piccolo del Mondo

Sta per arrivare l'hard disk più piccolo del mondo, in grado di sfruttare gli atomi per memorizzare i bit con una densità 500 volte maggiore rispetto ai migliori dispositivi attualmente in commercio.

Pubblicato: 19/07/2016 19:30

di: redazione social media

   

E' in arrivo l'hard disk più piccolo del mondo, in grado di sfruttare gli atomi per memorizzare i bit con una densità 500 volte maggiore rispetto ai migliori dispositivi attualmente in commercio. 
A realizzarlo, sono stati i ricercatori del Kavli Institute of Nanoscience presso l'Università di Delft, nei Paesi Bassi, che ne illustrano caratteristiche e potenzialità sulla rivista Nature Nanotechnology.
Luca Trupiano,
tecnologo dell'Istituto di Scienza e Tecnologia dell'Informazione "A. Faedò" del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) di Pisa, ha così dichiarato: "Si tratta di un passo avanti molto importante. Anche se al momento questo hard disk funziona solo in laboratorio, ed è ben lontano dalla produzione industriale, avvicina la possibilità di creare dispositivi elettronici portatili dalla memoria infinita, così come infrastrutture e datacenter più piccoli con consumi energetici più bassi".
Il segreto di questa super memoria risiede in una piccola superficie di rame, sulla quale gli atomi di cloro si dispongono formando una scacchiera: quando manca un atomo, si forma uno spazio vuoto, che può essere riempito trascinando gli atomi vicini con l'ausilio dell'ago di uno speciale microscopio a effetto tunnel.
Come nel gioco del 15, i buchi possono essere spostati, formando così uno schema preciso che forma bit, lettere, parole e perfino testi interi.
Gli spazi vuoti possono essere sistemati anche in modo da formare dei segnali (simili a Qr code) che forniscono informazioni, indicando per esempio se c'è un guasto dovuto ad un difetto a livello atomico.
I ricercatori sono così riusciti a sviluppare una memoria di un kilobyte, dove ciascuno degli 8.000 bit è rappresentato dalla posizione di un singolo atomo.
Allo stato attuale, l'hard disk funziona solo in condizioni di vuoto spinto a 200 gradi sotto zero.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
G DATA: Petya redivivo

G DATA: Petya redivivo

G DATA: "Il ransomware si ripresenta occasionalmente con nuove vesti, l'ultima volta come...

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

A 10 anni dal lancio del primo iPhone, una ricerca Axway esamina abitudini e desideri dei...

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Il ransomware utilizza come vettori di infezione sia l'exploit EternalBlue che il tool PsExec.

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

ESET: "L'Italia è il paese più colpito dall'epidemia dopo l'Ucraina".

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Sarà possibile vedere tra l'altro i Giochi Olimpici, il Roland Garros, il Giro d’Italia e il Tour...

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous ha diffuso un video in cui ipotizza che la Nasa stia per annunciare che sono state...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media