Speciale SSD
Svolta privacy Whatsapp, condividerà dati con Facebook

Svolta privacy Whatsapp, condividerà dati con Facebook

Cambiano i termini di privacy di Whatsapp, che condividerà dati degli utenti, tra cui il numero di cellulare, con Facebook.

Pubblicato: 25/08/2016 19:10

di: redazione social media

   

La partnership tra Whatsapp e Facebook si arricchisce di un nuovo capitolo.
Il noto servizio di messaggistica, di proprietà dello stesso social network, ha infatti annunciato una modifica dei termini di servizio e dell’informativa sulla privacy.
Si tratta della prima modifica in 4 anni: la novità più importante riguarda il collegamento dei numeri di telefono degli utenti utenti "con i sistemi di Facebook", in modo che il social network possa "offrire migliori suggerimenti di amici e mostrare inserzioni più pertinenti".
La modifica rientra nell’ottica più ampia di far comunicare le aziende con i propri clienti attraverso la chat. Whatsapp si è così espressa a riguardo: ”vogliamo esplorare modi per poter comunicare con le imprese che interessano, continuando a fornire un'esperienza senza banner pubblicitari di terze parti e spam. Che si tratti di ricevere informazioni dalla banca circa transazioni potenzialmente fraudolente, o di ricevere notifiche da una compagnia aerea su un volo in ritardo, molti di noi ottengono queste informazioni altrove, tramite sms o telefonate. Vogliamo testare queste funzionalità nei prossimi mesi, e per farlo abbiamo bisogno di aggiornare i nostri termini e l'informativa sulla privacy".
Whatsapp ha altresì precisato che i dati oggetto di modifica non verranno resi pubblici né tantomeno passeranno nelle mani di inserzionisti: i messaggi crittografati rimarranno tali, e gli utenti potranno comunque scegliere se condividere o meno i dati con Facebook spuntando l’apposita sezione, eccezion fatta per il numero di telefono.

Ultime News
HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC presenta il nuovo HTC Desire 10 lifestyle

HTC Desire 10 lifestyle sarà disponibile a partire dalla fine di settembre.

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

World Payments Report 2016: i pagamenti digitali registreranno una crescita del 10%

La richiesta di soluzioni digitali e la rivoluzione delle FinTech alimentano il bisogno di...

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Cyberbullismo, Telefono Azzurro: bene, ma restano perplessità su questione età

Telefono Azzurro: "Nonostante le perplessità sulla questione delle età e su alcuni strumenti di...

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Cyberbullismo: Save the Children esprime forti preoccupazioni sulla proposta di legge approvata dalla Camera

Rispetto agli aspetti sanzionatori, l'Organizzazione raccomanda un approccio che privilegi azioni...

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

Visa, autenticazione biometrica: gli italiani più fiducia nelle banche che istituzioni

L'86% degli italiani pensa che le banche siano più affidabili nella fornitura di sistemi di...

A #ioCondivido l'innovazione di Gnammo incontra l'economia tradizionale

A #ioCondivido l'innovazione di Gnammo incontra l'economia tradizionale

Sharing economy, innovazione e tecnologia incontrano l'economia tradizionale, per creare un...



Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media