APC
Microsoft, Renault e Nissan insieme per l'auto connessa

Microsoft, Renault e Nissan insieme per l'auto connessa

Microsoft, Renault e Nissan insieme per lo sviluppo di servizi di mobilità di nuova generazione per le auto connesse, basati sulla piattaforma cloud Azure.

Pubblicato: 26/09/2016 19:20

di: redazione social media

   

Microsoft ha annunciato un accordo pluriennale con Renault e Nissan volto allo sviluppo di servizi di mobilità di nuova generazione per le auto connesse, basati sulla piattaforma cloud Azure.
La nuova piattaforma permetterà di ottimizzare e rendere migliore l’esperienza d’uso degli utenti in settori come la personalizzazione, la navigazione satellitare, il monitoraggio remoto, i servizi predittivi e gli aggiornamenti OTA (over-the-air).
Le case automobilistiche hanno scelto la piattaforma Azure di Microsoft per l’alto livello di sicurezza offerto e per l’impegno della casa di Redmond nel portare a termine i suoi progetti.
Tale alleanza permetterà di migliorare l’esperienza digitale per i clienti Renault e Nissan sparsi in tutto il mondo.
Grazie all’accordo, sarà possibile accelerare lo sviluppo di sistemi di infotainment e di servizi basati sulla localizzazione.
I clienti di Nissan e Renault saranno in grado di personalizzare le impostazioni sapendo che i loro dati saranno al sicuro e che essi avranno la possibilità di trasferire le impostazioni da una macchina all’altra.
Grazie alla personalizzazione dei servizi, la macchina imparerà i gusti e le abitudini di chi le guida suggerendo sempre i migliori percorsi.
I clienti saranno in grado di scaricare gli aggiornamenti over-the-air per poter disporre sempre delle ultime novità. Le persone potranno sempre informare del loro arrivo amici o colleghi di lavoro avvisandoli in caso di ritardo.
Dal canto loro, le macchine potranno effettuare automaticamente i pagamenti dei pedaggi autostradali.
In futuro, i possessori di un’auto Reanult e Nissan potranno controllare i propri veicoli da remoto attraverso un’applicazione dedicata e potranno dare l’accesso all’auto a parenti o amici in caso di necessità.
La piattaforma basata su Azure permetterà di rintracciare le auto rubate e fornirà una sorta di recinto virtuale avvisando gli utenti se la loro auto uscirà da una precisa zona.


Ultime News
Whatsapp: dall'Antitrust sanzione da 50 mila euro

Whatsapp: dall'Antitrust sanzione da 50 mila euro

L'Autorita garante per la concorrenza e il mercato ha inflitto la sanzione per inottemperanza a...

PocketBook Touch HD: leggere e ascoltare musica

PocketBook Touch HD: leggere e ascoltare musica

PocketBook supporta tutti i formati di ebook disponibili in commercio su qualsiasi piattaforma.

Wacom Bamboo Tip, la nuova penna digitale per Android e iOS

Wacom Bamboo Tip, la nuova penna digitale per Android e iOS

La nuova penna digitale con punta fine assicura una maggiore compatibilità con molteplici...

Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Secondo i dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni diffusi dall’Agcom nel terzo trimestre le...

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

Sotto la lente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato gli aggiornamenti software...

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

La raccolta di fondi Voyage ad oggi ammonta ad un totale di 20 milioni di dollari.

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media