Speciale SSD
Il governo USA non controllerà più i Domini Internet

Il governo USA non controllerà più i Domini Internet

Dal 1 ottobre, il governo americano ha perso il controllo sui DNS: la gestione dell'indirizzario web sarà affidata alla sola Icann.

Pubblicato: 03/10/2016 15:00

di: redazione social media

   

Dal 1 ottobre scorso, il governo americano ha perso il controllo sui DNS: a gestire il sistema che associa un indirizzo IP agli indirizzi dei siti web sarà la sola Icann (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), organizzazione no profit nata nel 1998.
Finora, Icann aveva collaborato con il governo USA, che però ricopriva un ruolo perlopiù formale di supervisione attraverso l’ente statale chiamato Internet Corporation for Assigned Names and Numbers. Ruolo che verrà ora assunto dalla comunità internazionale.
All’atto concreto, per gli utenti non cambia nulla: ciò che rimane però è il grosso segnale lanciato dagli Stati Uniti, secondo cui la rete deve essere libera e non controllata dai governi, come accade ad esempio in Russia o in Cina.
Se dunque da un lato i colossi dell’hi-tech si dicono soddisfatti della decisione, di parere opposto è il partito repubblicano statunitense, capeggiato dal candidato Donald Trump, secondo cui la cessione del controllo darà a Russia e Cina la possibilità di avere il controllo della rete.
Addirittura, quattro stati guidati da repubblicani – Texas, Arizona, Oklahoma e Nevada – hanno fatto causa per impedire il passaggio di consegne.

Ultime News
Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Waymo, società di Google, ha denunciato Uber, accusandolo di essersi appropriato di progetti che...

Ultime novità su Huawei P10 Lite

Ultime novità su Huawei P10 Lite

Sembra che Huawei possa essere pronta a ufficializzare un nuovo smartphone, Huawei P10 Lite, che...

“Unebook per Amatrice”: i kindle di Amazon per la nuova biblioteca digitale di Amatrice

“Unebook per Amatrice”: i kindle di Amazon per la nuova biblioteca digitale di Amatrice

Il progetto, ideato da studenti e docenti dell’Università di Udine consente di donare libri...

Archos: al MWC 2017 l'azienda presenta gli smartphone ARCHOS 50 e 55 Graphite

Archos: al MWC 2017 l'azienda presenta gli smartphone ARCHOS 50 e 55 Graphite

Smartphone Archos Graphite: Dual-lens camera, sensore finger print, USB-C & e molto altro a...

Android, incremento dei ransomware del 50% in un anno

Android, incremento dei ransomware del 50% in un anno

Secondo una ricerca ESET, gli attacchi ransomware su dispositivi Android sono cresciuti del 50%...

Instagram, disponibili i post multipli

Instagram, disponibili i post multipli

Da oggi, su Instagram, è possibile selezionare fino a 10 contenuti (tra immagini e video) da...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media