Speciale SSD
Techly realizza TV Wall fino 3x3

Techly realizza TV Wall fino 3x3

Per garantire una nitida trasmissione audio-video ad una composizione di display, ci viene incontro Techly tramite il dispositivo IDATA HDMI-MX14 che garantisce un’ottima qualità del segnale e grande flessibilità d’utilizzo per ottenere una sola ed ampia immagine perfetta.

Pubblicato: 10/10/2016 14:35

di: Redazione BitCity

   

TECHly determinata nella continua ricerca di soluzioni tecnologicamente evolute e dal facile utilizzo, propone per il mondo dell’audio-video il nuovo Splitter HDMI 1x4 TV WALL che invia il segnale sorgente a 4 schermi con ampia flessibilità d’uso (video wall 2x2, 1x2, 1x3, 1x4 e quindi anche 2x1, 3x1, 4x1). È quindi possibile modificare la disposizione dei monitor a piacimento per realizzare il videowall a seconda delle esigenze, ottenendo in ogni combinazione un’unica grande e nitida immagine.
Questo dispositivo sostiene la visualizzazione fino a 4 monitor ma permette di arrivare anche a 9 schermi, collegandone un altro in cascata con totale libertà di composizione del VideoWall (3x3 2x3, 3x2, 2x4, 4x2). Grazie alla correzione Bezel, vengono eliminate le alterazioni dovute alla suddivisione dell’immagine in più schermi, si ottiene quindi un allineamento ottimale e armonioso della figura su più display.
Inoltre se vengono utilizzati monitor dalla cornice ultrasottile, la linea divisoria tra di essi risulta quasi invisibile. Una linea semplice ed essenziale disegna lo splitter HDMI 1x4 Tv Wall che si presenta frontalmente con l’elegante logo HDMI, il pulsante di accensione, il LED power ed il ricevitore IR per l’uso del telecomando dedicato.
Lateralmente è composto da moderne e semplici feritoie inclinate per evitare surriscaldamenti, e nel retro trovano spazio tutte le connessioni. Per agevolare l’utente nell’utilizzo delle varie porte, esse sono state raggruppate per indirizzo d’uso, le prime sono le connessioni per il controllo: la porta Ethernet TCP/IP e la porta RS232, utilizzando la porta di rete invece che la connessione RS232, è possibile la gestione in remoto. Si consiglia l’uso della moderna porta di rete per gestire il TV Wall e quindi indicare come suddividere l’immagine sui vari display.
Dotato di connessione jack (3,5mm) per IR è possibile applicare il cavo con ricevitore ad infrarossi per il telecomando. Il cavo è sufficientemente lungo (1,50 metri) per nascondere lo splitter e fissare il piccolo ricevitore IR (3x1,5cm) senza ingombri tramite l’adesivo già fornito nella confezione. Il primo raggruppamento di output comprende quelli analogici, quindi il jack audio 3,5mm e la connessione coassiale, mentre accanto, il primo raggruppamento di input prevede gli analogici e quindi VGA, jack audio e RGB che permettono di godere dell’audio stereo e dell’utilizzo dei formati CVBS: PAL, NTSC, SECAM.
Nella seconda linea delle connessioni si trovano le 5 porte di uscita HDMI, sono numerate dall’ 1 al 4 e la quinta porta viene indicata come “loop out”. Quest’ultima si può utilizzare per la visualizzazione in locale dell’immagine/video oppure per collegare il secondo videowall e ottenere così un mosaico di display fino a 9 tv/monitor. A lato sono presenti due porte di input digitale ovvero l’HDMI e l’USB.
L’ingresso HDMI supporta il flusso video FullHD e la porta USB può gestire diversi formati audio e video compressi. Grazie alla presenza del diffusissimo standard USB è possibile riprodurre i contenuti in modo estremamente portatile grazie ad una comune chiavetta USB. La notevole comodità consiste nel disporre solo di una memoria USB senza collegare necessariamente allo splitter un computer o notebook.
Il sistema HDMI (max 1920x1080@60Hz) consente di trasferire, mediante un unico cavo, i dati digitali audio/video in alta definizione e l’avanzata funzione di deinterlacciamento permette di migliorare l'ingresso video 480i e 576i SD. Come ultimo ingresso, si ha la connessione DC 12V per l’alimentatore con ingresso 100-240V e output da 2,5A che è incluso nella confezione.

Ultime News
Bimba di 7 anni scrive a Google per poter lavorare nella società

Bimba di 7 anni scrive a Google per poter lavorare nella società

Chloe Bridgewater, bimba inglese di 7 anni, ha inviato una lettera a Sundar Pichai, AD di Google,...

Anche su Facebook sarà possibile cercare lavoro

Anche su Facebook sarà possibile cercare lavoro

Facebook lancia il guanto di sfida a LinkedIn: il social network blu, infatti, renderà più facili...

mytaxi acquisisce Taxibeat, l’applicazione taxi leader in Grecia

mytaxi acquisisce Taxibeat, l’applicazione taxi leader in Grecia

Con l'acquisizione di Taxibeat, mytaxi raggiunge quota 108.000 tassisti registrati e oltre 7...

Nuove indiscrezioni su iPhone 8: riconoscimento facciale 3D

Nuove indiscrezioni su iPhone 8: riconoscimento facciale 3D

Apple starebbe pensando di inaugurare una forma avanzata di riconoscimento facciale, basato sulle...

Addio BlackBerry, la sua quota di mercato è pari a zero

Addio BlackBerry, la sua quota di mercato è pari a zero

Secondo una recente analisi di Gartner, nell’ultimo trimestre del 2016, i dispositivi BlackBerry...

Non è (più) un paese per malware: l’Italia è sempre più sicura

Non è (più) un paese per malware: l’Italia è sempre più sicura

Il nostro Paese perde altre 20 posizioni nella classifica mondiale delle nazioni più attaccate.

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media