APC
Arriva securGO, la nuova app per la sicurezza personale

Arriva securGO, la nuova app per la sicurezza personale

Arxit presenta il nuovo servizio che protegge a 360° e su tutto il territorio italiano.

Pubblicato: 10/10/2016 15:25

di: Redazione BitCity

   

Dopo il successo di securWoman, arrivato alla versione 2.0, Arxit debutta con una nuova app: SecurGO, la “sentinella” virtuale che permette a chiunque di avere maggiore tranquillità durante la pratica sportiva, a passeggio con il cane la sera, o in tutti i momenti di quotidianità vissuti nella propria città. Non solo in ambienti avversi, in situazioni difficili, di notte, in luoghi poco illuminati, o in presenza di persone sospette… securGO permette all’utente di essere collegato con una Centrale Operativa dedicata gestita da BT Italia, attiva H24, 7 giorni su 7, che può accompagnarlo telefonicamente ovunque, dall’uscita della discoteca alla propria auto, nel passaggio in una zona poco sicura mentre fa jogging, a tarda sera mentre porta il cane al parco, e in tutte le situazioni che possono generargli preoccupazione. 
La Centrale Operativa, inoltre, può fare da ponte con le Forze dell’Ordine o con il Primo Soccorso, in caso di emergenza. In questi casi l’Operatore al telefono fornirà supporto e assistenza, connettendo l’utente al numero del servizio pubblico di emergenza e uscendo dalla conferenza telefonica solo quando l’Utente confermerà che la sua richiesta di aiuto è stata presa in carico. 
L’applicazione, attivabile in modo molto semplice, con una veloce iscrizione al servizio, è intuitiva e di facile comprensione. Un grosso “tasto” rosso attiva/disattiva la protezione mettendo in allerta il dispositivo in modo che possa contattare la Centrale Operativa con maggiore rapidità in caso di necessità.
Una volta attivata l’app basta usare la funzione Tocca&Allerta per essere contattati dalla Centrale Operativa, semplicemente toccando lo schermo dello smartphone. In casi di emergenza o malore la funzione Strappa&Allerta permette di effettuare una richiesta di aiuto veloce, semplicemente staccando il jack degli auricolari dal proprio smartphone. La Centrale attraverso securGo riceve, così, la geolocalizzazione dell’utente e può far raggiungere immediatamente la persona dalle autorità per correre in suo soccorso. Altri due tasti permettono di accedere direttamente alla torcia dello smartphone, per accenderla in caso di necessità di maggiore luminosità, e al display illuminandolo e facendolo lampeggiare in modo da risultare facilmente visibili in caso di pericolo. 
securGO è come una sorta di custode che aiuta l’utente nel momento del bisogno, ma non solo. Con la protezione disattivata, infatti, è possibile accedere ad un menù di impostazioni alternative utili anche in situazioni non necessariamente pericolose. Ad esempio, tramite il tasto di geolocalizzaizione è possibile aprire una mappa in cui si possono visualizzare e segnalare eventuali situazioni difficili come persone moleste, una strada interrotta o un cane in libertà in modo che gli altri utenti della zona possano evitare l’area se possibile e non incorrere in eventuali pericoli.
Una funzione importante oltre che utile, perché crea una sorta di network degli utenti securGO che, anche se virtualmente, si possono aiutare e proteggere a vicenda avvisando prontamente di presenze sgradite lungo un percorso.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
G DATA: Petya redivivo

G DATA: Petya redivivo

G DATA: "Il ransomware si ripresenta occasionalmente con nuove vesti, l'ultima volta come...

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

Smartphone experience: i messaggi battono le telefonate

A 10 anni dal lancio del primo iPhone, una ricerca Axway esamina abitudini e desideri dei...

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Petya, Trend Micro: ecco come prevenire ed evitare l’infezione

Il ransomware utilizza come vettori di infezione sia l'exploit EternalBlue che il tool PsExec.

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

Petya, individuato da ESET il primo punto di contagio

ESET: "L'Italia è il paese più colpito dall'epidemia dopo l'Ucraina".

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Eurosport e Tim: accordo per trasmettere i principali eventi sportivi

Sarà possibile vedere tra l'altro i Giochi Olimpici, il Roland Garros, il Giro d’Italia e il Tour...

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous: la NASA rivelerà l'esistenza degli alieni

Anonymous ha diffuso un video in cui ipotizza che la Nasa stia per annunciare che sono state...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media