Speciale SSD
MyPass Torino: la città a portata di smartphone

MyPass Torino: la città a portata di smartphone

MyPass Torino è disponibile gratuitamente sull’App Store e su Google Play. La quota annuale per usufruire del servizio è di 5 euro.

Pubblicato: 18/10/2016 15:05

di: Redazione BitCity

   

MyPass, start up nata a Firenze e attiva nel settore del FinTech, ha scelto Torino come città per lanciare la sua tecnologia innovativa realizzata per la prima volta per una città. Con MyPass Torino i cittadini potranno utilizzare  una sola app che combina, nel modo più evoluto possibile attualmente presente sul mercato globale, l’identificazione, il pagamento e l’accesso a una molteplicità di servizi, eliminando così la necessità di avere con sé contanti e la perdita di tempo alle casse.
Dai cinema ai musei, passando per i parcheggi, molte sono le attività che MyPass Torino è in grado di semplificare con grandi vantaggi in termini soprattutto di tempo, il bene più prezioso oggigiorno.
Chi sceglierà MyPass Torino potrà, ad esempio, selezionare e acquistare il proprio film al Cinema Reposi comodamente dal proprio smartphone e, una volta arrivato nella struttura, potrà accedere direttamente alla sala senza un minuto di attesa in biglietteria; questo permetterà all’utente di arrivare anche all’ultimo minuto con la certezza di trovare il proprio posto in sala.
Analogamente al Museo del Cinema l’acquisto del proprio biglietto per l’accesso potrà essere più semplice e immediato grazie a MyPass Torino. Per quanto riguarda i parcheggi, con MyPass Torino l’utente potrà liberarsi di due preoccupazioni: il bisogno di avere contanti con sé e il pagamento della sosta in anticipo.
L’utente MyPass potrà pagare la sosta direttamente dal cellulare e sospendere o prolungare sempre solo dal cellulare, evitando così magari di pagare troppo o prendere delle multe. La sicurezza dei pagamenti effettuati con MyPass sarà inoltre garantita da Banca Sella attraverso la sua piattaforma per il commercio elettronico e il servizio di acquiring.

Ultime News
Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Waymo, società di Google, ha denunciato Uber, accusandolo di essersi appropriato di progetti che...

Ultime novità su Huawei P10 Lite

Ultime novità su Huawei P10 Lite

Sembra che Huawei possa essere pronta a ufficializzare un nuovo smartphone, Huawei P10 Lite, che...

“Unebook per Amatrice”: i kindle di Amazon per la nuova biblioteca digitale di Amatrice

“Unebook per Amatrice”: i kindle di Amazon per la nuova biblioteca digitale di Amatrice

Il progetto, ideato da studenti e docenti dell’Università di Udine consente di donare libri...

Archos: al MWC 2017 l'azienda presenta gli smartphone ARCHOS 50 e 55 Graphite

Archos: al MWC 2017 l'azienda presenta gli smartphone ARCHOS 50 e 55 Graphite

Smartphone Archos Graphite: Dual-lens camera, sensore finger print, USB-C & e molto altro a...

Android, incremento dei ransomware del 50% in un anno

Android, incremento dei ransomware del 50% in un anno

Secondo una ricerca ESET, gli attacchi ransomware su dispositivi Android sono cresciuti del 50%...

Instagram, disponibili i post multipli

Instagram, disponibili i post multipli

Da oggi, su Instagram, è possibile selezionare fino a 10 contenuti (tra immagini e video) da...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media