APC
3DWA: inaugura in Italia il primo parco al mondo dedicato alla Hyper Reality

3DWA: inaugura in Italia il primo parco al mondo dedicato alla Hyper Reality

Grazie a speciali dispositivi è possibile giocare ed esplorare mondi virtuali camminando, correndo e saltando esattamente come si farebbe nel mondo reale.

Pubblicato: 14/11/2016 14:40

di: Redazione BitCity

   

In provincia di Udine, a Feletto Umberto, comune di Tavagnacco, il futuro è già arrivato. Apre infatti i battenti 3D World Arena, il primo parco tematico al mondo dedicato alla Hyper Reality. 
Dietro questa grande e innovativa avventura c'è la giovane Startup italiana SNR S.r.l. nata dall'idea di Massimiliano Soresini e composta da diversi imprenditori che hanno creduto nell'iniziativa.
«In 3DWA, se mi avvicino a una finestra virtuale e la apro» racconta Soresini, «sento lo spiffero d'aria fredda o calda che entra». Grazie a speciali sensori e attuatori, le attrazioni in Hyper Reality di 3DWA ci fanno muovere fisicamente all'interno dello spazio simulato. Si tratta di una mobilità del tutto immersiva che «consente di correre, camminare, saltare, sedersi e interagire con cose e persone. Non è un semplice video a 360°, ma un mondo virtuale a tutti gli effetti»
Le esperienze immersive disponibili in 3DWA sono tante. «Oltre ad aver contestualizzato la Hyper Reality» continua Soresini, «utilizziamo da un lato simulatori classici 7D con gli occhialini e dall'altro dispositivi con visori che riproducono viaggi sulle montagne russe, voli su un deltaplano, corse automobilistiche e tragitti in canoa sul Colorado River nel Grand Canyon». Non solo, ma «ci sono postazioni di 3x3 metri in cui, armati di katane, pistole o archi con frecce laser, diamo battaglia ai robot».
Non finisce qui perché, come racconta Soresini, «abbiamo altre postazioni di esplorazione e combattimento che sfruttano vere piattaforme mobili. Qui il giocatore, grazie a una speciale imbragatura, può camminare, correre e saltare pur rimanendo nello stesso punto». 
Non mancano aree dove interagiamo addirittura con ciò che abbiamo intorno. «Pensiamo per esempio a un'abitazione coloniale di fine '800 o a una casa degli orrori. Una volta entrati, grazie a un visore e alla tecnologia di body tracking tipica del cinema, viviamo in completa libertà tutto ciò che vediamo». Infine, ci saranno le Escape Room in Hyper Reality, con un richiamo a format molto importanti.
Venire al 3DWA significa vivere un'avventura unica nel suo genere. «Al momento» spiega Soresini, «non ci sono altre strutture capaci di offrire un'esperienza simile. È come viaggiare nello spazio e nel tempo senza farlo realmente, dando però alla mente tutti gli stimoli per ricordare questi momenti come se fossero accaduti davvero. È come essere in un film, dove i protagonisti siamo noi». 
Le attrazioni sono dedicate a tutte le fasce d'età e hanno un valore importante dal punto di vista fisico e psicologico. «Si va dai 14 ai 90 anni. Ci sono persone molto anziane che possono fare esperienze sul Colorado River, dove la canoa virtuale è in realtà un vogatore da palestra». Se poi qualcuno ha bisogno di scrollarsi di dosso lo stress quotidiano, «basta impugnare un'arma, rigorosamente virtuale, e competere con altri giocatori in sala o, quando ci saranno, con i player presenti in strutture collegate di nostra proprietà o in franchising».
I progetti sono tanti e vanno oltre il semplice intrattenimento. «Questa tecnologia», ci tiene a precisare Soresini, «è rivolta anche e soprattutto alle aziende che hanno bisogno di progettare edifici, processi produttivi, sistemi di manutenzione e molto altro ancora». La realtà virtuale immersiva, infatti, permette di realizzare un impianto e vedere come funziona ancor prima che sia costruito. Le applicazioni sono infinite e spaziano dal campo medico a quello architettonico, passando per la parte gestionale e produttiva.
In occasione dell'apertura, 3DWA ha deciso di organizzare il 3DWA Open Days, un evento imperdibile e limitato nel tempo.Fino al 26 novembre, giorno di apertura ufficiale al grande pubblico, i più veloci possono infatti fin da ora prenotare su https://3dwa_opendays.eventbrite.it una visita in anteprima del Parco. Non sarà un tour come tanti, ma il Viaggio con la "V" maiuscola che porterà i visitatori a scoprire i segreti della Realtà Virtuale Immersiva.

Ultime News
Staycation: le app essenziali per una vacanza a casa

Staycation: le app essenziali per una vacanza a casa

Tra le app consigliate Netflix, TheFork, Treatwell e Vaniday.

Cresce il crowdfunding in Italia, Ulule in testa con il 74% di progetti finanziati

Cresce il crowdfunding in Italia, Ulule in testa con il 74% di progetti finanziati

Tra tutte le piattaforme, Ulule si conferma anche in Italia quella con la più alta percentuale al...

Videogiochi e console in Italia: PS4 ancora oggetto del desiderio, i titoli sportivi i più amati

Videogiochi e console in Italia: PS4 ancora oggetto del desiderio, i titoli sportivi i più amati

La PlayStation in varie forme e versioni domina la classifica delle console più amate in Italia...

TIM: la Repubblica di San Marino primo Stato 5G d'Europa

TIM: la Repubblica di San Marino primo Stato 5G d'Europa

Entro quest'anno saranno avviati gli interventi di potenziamento dell'infrastruttura e saranno...

Skype, problemi di connessione in Europa

Skype, problemi di connessione in Europa

Oggi, 3 agosto 2017, Skype ha avuto problemi di connessione, dall’Italia fino all’Europa...

5G, ecco i progetti vincitori

5G, ecco i progetti vincitori

Il MISE ha approvato la graduatoria per le sperimentazioni 5G. Vodafone, Wind Tre e Open Fiber,...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media