APC
Identificati dalla Polizia 35 pedofili che agivano su internet

Identificati dalla Polizia 35 pedofili che agivano su internet

Le immagini migliaia di foto e video ritraevano minori anche di età inferiore ai 10 anni.

Pubblicato: 14/11/2016 16:05

di: Redazione BitCity

   

Si è conclusa questa mattina con 5 arresti e 30 denunce in stato di libertà la nuova operazione della Polizia postale contro il traffico di immagini pedo-pornografiche.
A condurre le indagini il Compartimento di polizia postale e delle comunicazioni di Firenze che ha concluso l’attività partita nel 2015.
Grazie al coordinamento del Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia online (Cncpo) sono stati individuati con attività sotto copertura le 35 persone indagate che si scambiavano in Rete il materiale pedo-pornografico con programmi di file sharing.
Gli indagati residenti oltre che in Toscana anche in Lombardia, Veneto, Trentino Alto-Adige, Emilia-Romagna, Umbria, Lazio, Puglia e Sicilia, scambiavano le immagini con altri pedofili residenti in Europa in Nord America ed in America latina.
Per queste persone, circa 120, la Polizia postale, attraverso lo Scip, il Servizio per cooperazione internazionale di polizia, ha interessato le polizie dei Paesi interessati dalle connessioni.
I video saranno caricati su un data base dell’Interpol, l’International Child Sexual Exploitation; attraverso la condivisione con le polizie di tutto il mondo si cercherà di individuare i minori abusati e di acquisire elementi su possibili altri responsabili.

Ultime News
Fastweb estende la copertura a banda ultralarga fino a 200 Megabit in 19 nuove città

Fastweb estende la copertura a banda ultralarga fino a 200 Megabit in 19 nuove città

Navigazione sempre più veloce “indoor” e anche “outdoor” grazie al servizio WOW FI.

Sunsiit, l’ombrellone a portata di click

Sunsiit, l’ombrellone a portata di click

L’app consente tra l’altro di scegliere la fila in spiaggia, il numero di ombrelloni e anche...

Spotify arriva su Windows Store

Spotify arriva su Windows Store

Spotify approda su Windows Store, ma al momento solo nella versione desktop per PC.

YouTube, arrivano i video verticali

YouTube, arrivano i video verticali

YouTube ha rinnovato il player video con l’introduzione di un nuovo layout che si adatta in base...

WhatsApp, arriva il supporto per l'invio di ogni tipo di file

WhatsApp, arriva il supporto per l'invio di ogni tipo di file

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno deciso di aggiungere il supporto all’invio di qualsiasi tipo...

Nuovo aggiornamento per Pokemon Go

Nuovo aggiornamento per Pokemon Go

È disponibile un aggiornamento di Pokémon Go, il celebre gioco in realtà aumentata che tra poco...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media