Speciale SSD
Italia: sempre più ransomware e app maligne

Italia: sempre più ransomware e app maligne

Trend Micro presenta i dati sulle minacce informatiche che hanno colpito il terzo trimestre 2016. Le app maligne bloccate sono state 805.490, i ransomware 1.793.055.

Pubblicato: 23/11/2016 11:35

di: Redazione BitCity

   

Trend Micro presenta i dati relativi alle minacce informatiche che hanno colpito l’Italia nel terzo trimestre 2016. In aumento i ransomware e le app maligne. Diminuiscono invece le comunicazioni spam.
  • App maligne – Il trend delle app maligne si dimostra in continua crescita. Nel primo trimestre erano state 392.715 le app maligne rilevate, nel secondo trimestre 655.553, mentre nel terzo trimestre salgono ancora a 805.490. I livelli sono simili a quelli di Germania e Francia e molto superiori a Paesi come Spagna e UK, ad esempio

  • Malware – I malware bloccati in Italia nel terzo trimestre sono stati 5.527.089. Mezzo milione in più rispetto al secondo trimestre, quando ne erano stati rilevati e bloccati 4.936.148. I ransomware sono invece 1.793.055. Il nostro Paese raggiunge così il totale di 5.460.439 ransomware rilevati nei primi nove mesi dell’anno, che rappresenta il 3% dei ransomware rilevati in tutto il mondo. L’Italia è il Paese europeo più colpito da questo fenomeno

  • Spam – Le comunicazioni spam inviate dall’Italia nel terzo trimestre sono state 3.423.684. Nel secondo trimestre erano state 5.677.698
  • Online Banking – I malware di online banking sono in leggero calo. Da 1.166 del secondo trimestre si è arrivati a 940. In netto calo i malware per PoS, da 11 sistemi infetti si è passati a 3
  • Visite a siti maligni – Le visite a siti maligni sono state 5.311.484. Tra queste le visite a siti maligni ospitati in Italia sono state 458.891. I numeri sono leggermente in diminuzione rispetto al secondo trimestre, quando le visite erano state 5.685.671 e i siti ospitati 537.294

Ultime News
Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Techmade presenta Techwatch One Mini 2: lo smartwatch che sa essere discreto

Tramite l’app lo smartwatch sarà in grado di ricevere tutte le notifiche dello smartphone.

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Smartphone e indossabili: i sensori di nuova generazione saranno lo strumento chiave per l’innovazione

Le nuove tecnologie dei sensori (imaging avanzato, rilevamento chimico e biologico) danno slancio...

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

I dati di idealo per Natale: in Italia, quasi 9 milioni gli acquirenti online

Hi-tech e gaming i settori più ricercati. Tendenze tutte italiane: acquisti mirati ai figli e...

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

TIM: lancia “SillyBully”, l’app mobile per contrastare il cyberbullismo

La nuova applicazione consente alle scuole di intraprendere campagne preventive e di far partire...

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

Tim: arriva in Italia l’App STUDIO+ per accedere a serie brevi e originali per smartphone

A febbraio arriva “Deep”, la serie franco-italiana che vede nel cast Ornella Muti e Caterina Murino.

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Eset: arrivano in Italia nuove varianti del ransomware Locky

Secondo i dati degli esperti di Eset, ScriptAttachment ha colpito nell’ultimo mese il 33% degli...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media