i Nasce Order Concept, il sistema che utilizza il Chatbot di Messenger per le ordinazioni al tavolo | BitCity.it
APC
Nasce Order Concept, il sistema che utilizza il Chatbot di Messenger per le ordinazioni al tavolo

Nasce Order Concept, il sistema che utilizza il Chatbot di Messenger per le ordinazioni al tavolo

Con Order Concept si può ordinare direttamente dal tavolo del ristorante e si può scegliere qualsiasi portata presente nel menù, dall'antipasto al digestivo.

Pubblicato: 02/01/2017 11:30

di: Redazione BitCity

   

Ordinare al ristorante senza aspettare il cameriere o chiedere un gelato in spiaggia direttamente dal proprio lettino? Scegliere i piatti e pagare il conto con un semplice tocco sul proprio smartphone?Da oggi è possibile, grazie a Order Concept, il primo sistema al mondo che utilizza il Chatbot di Messenger per le ordinazioni al tavolo.
Il funzionamento di Order Concept è molto semplice e per utilizzare il servizio non è necessaria nessuna app. Basta avere uno smartphone con installato Messenger, il servizio di messaggistica di Facebook, che funziona anche se non si è iscritti al social network. Appena seduti al tavolo, si richiede al cameriere un codice di attivazione. Dopodichè si apre Messenger, si cerca la pagina Order Concept e si digita il codice: a quel punto il tavolo è "aperto" e si può consultare il menù completo, dagli antipasti ai liquori, con i relativi prezzi, gli ingredienti e foto esemplificative dei piatti. 
Ordinare è facilissimo: con un tocco della mano si sceglie il piatto e la comanda viene automaticamente stampata in cucina: nel giro di pochi minuti, il piatto viene servito al tavolo. È presente inoltre l'opzione "note", che consente, in fase di ordine, di comunicare particolari esigenze, come il cambio di un ingrediente o la segnalazione di intolleranze alimentari.E per ogni evenienza, è possibile chiamare il cameriere con l'apposito tasto "chiama". Al termine del pasto anche il conto viene trasmesso automaticamente, e il cliente può scegliere se pagare in cassa o direttamente tramite smartphone, con Paypal o carta di credito.        
L'idea è di un imprenditore informatico torinese, Claudio Gioiosa, titolare della software house Archynet, in collaborazione con Gianni Errico, titolare del ristorante Nettuno di Rapallo.
Il sistema, che richiede solamente una connessione internet, un router e un terminale di stampa, è attualmente in fase di testing in alcuni ristoranti delle città di Torino e già attivo al ristorante Nettuno di Rapallo, da dove è iniziato tutto.Ma il progetto guarda già al futuro: "sono allo studio infatti delle opzioni aggiuntive, come il menù in multilingua o la possibilità di prenotare il tavolo per una determinata ora, senza dover chiamare al telefono – dichiara Carlo De Micheli, informatico a capo del team di sviluppo -." E si è già al lavoro per far funzionare il sistema anche su altri applicativi, diversi da Messenger, come Telegram, Wechat o le più tradizionali webchat.Non solo: quello dei ristoranti sembra essere solo il primo passo verso una diffusione su larga scala in tutti i locali che fanno somministrazione: dai grandi lounge bar alle discoteche, dagli hotel agli stabilimenti balneari, per ordinare un gelato o una bibita direttamente dal proprio ombrellone.

Ultime News
Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Bixby 2.0 sarà aperto agli sviluppatori in modo da integrare l'assistente vocale in altri...

 Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Adiconsum: "E basta anche agli accordi tra operatori che rendono inutile la disdetta del...

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Tutti i programmi preferiti a disposizione sui canali lineari La7 e La7d e nella sezione on...

Cefriel: in un attacco di

Cefriel: in un attacco di "phishing"fino al 60% degli utenti "abbocca"

In media a un hacker bastano tre mail per ottenere un click sul link potenzialmente malevolo...

5G, Ericsson: il 78% degli operatori TLC già al lavoro su sperimentazioni nel 2017

5G, Ericsson: il 78% degli operatori TLC già al lavoro su sperimentazioni nel 2017

Tra i piani per monetizzare il 5G figurano la migrazione degli abbonati dal 4G al 5G e...

La città con più follower sui social? Milano

La città con più follower sui social? Milano

Un'anteprima del rapporto ICity Rate 2017, il rating delle smart city italiane che sarà...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media