APC
La

La "danza di Vottary" non nasconde alcun virus

Il messaggio che incita gli utenti di WhatsApp a non aprire il video "la danza di Vottary" poichè conterrebbe un virus, è in realtà una bufala.

Pubblicato: 16/01/2017 12:25

di: redazione smartphone e app

   

WhatsApp è da sempre al centro di diversi attacchi da parte degli hacker, che utilizzano il network per carpire dati personali o per intrusioni informatiche di varia natura.
Spesso viene anche usato per veicolare delle bufale, con l’esclusiva finalità di generare del panico.
E’stato il caso ultimamente del video noto come “la danza di Vottary”.  
La Polizia Postale, tramite il suo profilo FacebookUna vita da social”, aveva avvisato con toni allarmistici di una “bufala” che, in questi giorni, si sta propagando tra gli utenti di WhatsApp.
Secondo il testo in questione, diversi utenti starebbero ricevendo un messaggio che fa riferimento ad un video in cui si può visionare una misteriosa “danza di Vottary: cliccando sul link  si attiverebbe un virus in grado di formattare, in pochi istanti, tutto il cellulare, dati compresi.
Per questo motivo, spiega l’allarme, si invitava a non cliccare per visionare il video depositario del pericoloso malware.
La Polizia Postale, per fortuna, ha tranquillizzato tutti, spiegando che si tratta di una semplice bufala, cosparsa di toni allarmistici: nessuna trasmissione, nessun programma RAI, inizialmente citata come fonte attendibile, né alcun suo presentatore ha parlato di un virus  che, in effetti, non esiste.
Il consiglio che viene dato è quello di stare attenti quando ci si trova davanti a link dubbi e di prestare prudenza nell’installare le app: meglio farlo con quelle provenienti solo da fonti sicure.
La bufala in questione è un’evoluzione di una burla spagnola, nella quale si faceva riferimento alla radio, come fonte attendibile. Tale burla, nel corso del tempo, ha già avuto altre manifestazioni: è stato il caso dell’allarme, anch'esso bufalesco, che faceva riferimento alla “danza del Papa” o alla “danza di Hillary Clinton”.

Ultime News
Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

L’Italia quest’anno è al terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di più on line per il...

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Il portale QualeScegliere.it ha selezionato e testato le migliori app gratuite disponibili per...

Smart glass Epson Moverio: la diffusione delle applicazioni fa scendere il prezzo

Smart glass Epson Moverio: la diffusione delle applicazioni fa scendere il prezzo

Epson aumenta la produzione dei suoi smart glass in risposta alla crescita delle applicazioni in...

Qualcomm annuncia il supporto ad Android Oreo (Go edition)

Qualcomm annuncia il supporto ad Android Oreo (Go edition)

Android Oreo (Go edition) offre un'esperienza utente semplificata per i dispositivi fino a 1 GB...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media